Antigua e Barbuda

 

Prodotti

Tour di gruppo, Fly and Drive, Crociere e altre proposte di viaggio

Alberghi

Gli alberghi per tutte le esigenzee

Località

I posti più belli da visitare

Presentazione


Presentazione

L'ente del turismo di Antigua informa i turisti che l'isola possiede 365 spiagge, "una per ogni giorno dell'anno". Il numero sarebbe forse da verificare, questo non toglie che le spiagge di Antigua siano davvero numerosissime e tra le più belle dei Caraibi, con barriere coralline e relitti per fare snorkelling e immersioni. L'isola affascina anche per la piacevole atmosfera coloniale che emana dai vecchi mulini di pietra, dalle antiche piantagioni di canna da zucchero abbandonate da tempo e dalla base navale totalmente rinnovata del Nelson's Dockyard (arsenale che prende il nome dall'illustre Orazio Nelson).
La vicina isola di Barbuda, situata 40 km a nord di Antigua, è un osservatorio ideale per seguire il volo delle mitiche fregate e un luogo incantevole dove cenare gomito a gomito con i VIP in alcuni dei più bei resort dei Caraibi. Quest'isola tranquilla, dove esiste un solo villaggio, accoglie meno del 2% della popolazione del piccolo stato e riceve pochissimi visitatori, in genere appassionati di ornitologia o navigatori alla ricerca di spiagge tranquille e acque cristalline.

Nome completo del paese: Antigua e Barbuda (monarchia costituzionale nell'ambito del Commonwealth, costituito dalle isole di Antigua, Barbuda e Redonda)
Superficie: 442 kmq
Popolazione: 66.422 abitanti
Capitale: St. John's (su Antigua), 23.500 abitanti
Popoli: Locali, con presenza di britannici, libanesi e siriani
Lingua: inglese (ufficiale) e un dialetto creolo-inglese
Religione: 50% anglicana, 50% cattolica e moraviana
Ordinamento dello stato: Repubblica indipendente, nell’ambito del Commonwealth
PIL: 750 milioni di dollari
PIL pro capite: 11.000 dollari
Tasso annuale di crescita: 2,8%
Inflazione: 1,6%
Settori/prodotti principali: turismo, agricoltura, pesca, industria manifatturiera leggera
Partner economici: Stati Uniti, Gran Bretagna, Canada, Barbados, Guyana 

 

 

Da vedere


Da vedere

St John's
St John’s, capitale e centro commerciale di Antigua, conta 36.000 abitanti, più di un terzo della popolazione totale. È il centro turistico dell’isola, ma gran parte della città risente poco dell’influenza internazionale portata dal turismo e mantiene un fascino deliziosamente caraibico. L’attività turistica della città è confinata ai complessi sul porto di Heritage Quay, luogo prediletto dai croceristi, e al più rustico Redcliffe Quay, dove i negozi, i ristoranti e le gallerie sono ospitati in edifici in pietra restaurati e in capanne di legno.

Museo di Antigua e Barbuda
Il Museo di Antigua e Barbuda, situato all’angolo tra Market St e Long St, occupa i locali dell’ex tribunale, un edificio in pietra che risale al 1750. Questo museo comunale espone una raccolta eclettica di oggetti e reperti relativi alla storia dell’isola. Una sezione è dedicata ai pestelli in pietra e utensili ricavati da conch-shell (grandi conchiglie madreperlate). Vi è anche la riproduzione di una casa tipica Arawak e una modesta esposizione sulla storia naturale, l’era coloniale e la lotta per l’indipendenza.

Cattedrale anglicana di St John’s
Le due guglie della Cattedrale Anglicana di St John's, situata tra Newgate St and Long St, sono il simbolo della città. L’odierno edificio in pietra in stile barocco fu eretto nel 1847 dopo che la chiesa originale, risalente al 1681, fu distrutta da un devastante terremoto. Interessante e inusuale è l’interno, tutto in abete rosso, una struttura ideata per essere in grado di resistere alle calamità naturali che crea un effetto particolare di chiesa nella chiesa. L’interno si può visitare quando è presente il responsabile, in genere fino alle 17. Sul lato meridionale della cattedrale si trovano alcune interessanti vecchie tombe ricoperte dal muschio, la maggior parte delle quali risale al XVIII secolo.

Fort James
Il piccolo Fort James, situato a nord di St John's Harbour, fu eretto nel 1675 ma la maggior parte dell’edificio attuale risale al 1739. Vi si possono ancora vedere alcuni dei 36 cannoni d’origine, un magazzino per le polveri e buona parte delle mura di cinta in ottimo stato.
A nord del forte si estende Fort Bay, la spiaggia più vicina a St John’s, molto frequentata dagli isolani.

English Harbour
Un tempo base della marina inglese, oggi località turistica di richiamo, English Harbour concentra la più grande quantità di siti storici di Antigua. Potrete spendere una buona parte della giornata a visitare i numerosi luoghi di interesse, tra cui alcuni edifici restaurati, i forti sulle colline e i musei. Il luogo più interessante della cittadina è Nelson's Dockyard, base della marina militare britannica risalente al XVIII secolo che prende il nome dall’illustre ammiraglio inglese Orazio Nelson. English Harbour è oggi il porto più frequentato dell’isola, che richiama velisti e navigatori da ogni parte del mondo. Una passeggiata di 10 minuti vi porterà al Fort Berkeley, che domina l’ingresso occidentale della baia, seguendo un sentiero che si inoltra tra cactus, yucca e piante grasse. Tra le altre mete interessanti segnaliamo la residenza di campagna del governatore in stile georgiano e Sandy Heights, dove sono ancora visibili le rovine del forte del XVIII secolo e da cui si gode di una splendida vista. Tra St John's and Nelson's Dockyard fa servizio una linea di autobus.

 

Profilo economico - Lingua - Valuta


Economia


Lingua

inglese (ufficiale) e un dialetto creolo-inglese


Valuta

dollaro dei Caraibi orientali (EC$)

 

Geografia - Distanze - Clima - Fuso orario


Geografia

Situata nella zona nord-orientale dei Caraibi, Antigua si trova circa 480 km a est di Portorico mentre Barbuda, la sua sorella minore, dista da Antigua soli 40 km. L'isola ha una forma vagamente circolare con spiagge che si alternano a numerose insenature. All'estremità sud-occidentale dell'isola si trova l'unica regione collinare il cui punto più alto, Boggy Peak, non supera i 400 m. Il resto dell'isola è prevalentemente pianeggiante con zone più ondulate e una vegetazione di cespugli bassi. Barbuda è un'isola corallina pianeggiante il cui punto culminante non supera i 45 m. La regione occidentale dell'isola circonda il vasto Codrington Lagoon. Fa parte dello stato di Antigua anche l'isoletta Redonda, uno scoglio inabitato di un paio di chilometri quadrati, distante circa alcuni chilometri da Antigua verso sud. La vegetazione dell'isola, principalmente di tipo stepposo, è una conseguenza della deforestazione effettuata nell'era coloniale. Questa zona è coperta dalla quarta più grande foresta di mangrovie delle Piccole Antille. Le paludi e gli stagni salati presenti sull'isola richiamano trampolieri, egrette, anatre e pellicani, mentre nei giardini volano i colibrì. Fa parte dell'arcipelago la Guiana Island, situata al largo delle coste di Antigua, che possiede uno degli ultimi tratti di foresta dello stato ed è l'unico habitat del mimo tropicale. L'isola Guiana accoglie la più grande colonia di nidificazione di uccelli marini, tra i quali uccelli tropicali quali la sterna rosata (sterna del Dougall), la sterna bruna e l'anatra fischiatrice (gruppo delle Dendrocygnae), una specie in via d'estinzione. La Codrington Lagoon di Barbuda accoglie la più grande colonia di fregate delle Piccole Antille. Uno dei più rari serpenti del mondo, il serpente corridore (Alsophis antiguae), si trova sulla vicina Great Bird Island.


Distanze


Clima

I mesi invernali, freschi e secchi sono i più adatti per recarsi ad Antigua e Barbuda. L'alta stagione turistica va da metà dicembre a metà aprile. In gennaio e febbraio, i mesi più freschi, la temperatura media oscilla intorno ai 27°C. In estate la temperatura aumenta leggermente; luglio e agosto sono i mesi più caldi, durante i quali di giorno la temperatura raggiunge i 30°C. In autunno, da settembre a novembre, non vi è una vera e propria stagione delle piogge, ma il tempo è meno secco.


Fuso orario

quattro ore indietro rispetto al meridiano di Greenwich

 

Formalità - Servizi turistici - Salute


Formalità

ai cittadini dell'Europa occidentale non è richiesto il visto turistico. Al momento dell'arrivo sarà sufficiente esibire il passaporto con una validità residua di almeno 3 mesi, il biglietto di andata e ritorno o di proseguimento del viaggio e la conferma della prenotazione alberghiera.


Servizi Turistici

Quasi tutte le spiagge di Antigua, magnifiche distese di sabbia bianca o dorata protette dalla barriera corallina, sono pubbliche. Tra le più belle in assoluto vi sono le spiagge adiacenti Dickenson e Runaway, sulla costa orientale, Deep Bay e Hawksbill Beach a ovest di St John's, e Darkwood Beach a sud del Jolly Harbour. Half Moon Bay è tra le più belle spiagge della costa orientale, mentre nella zona di English Harbour segnaliamo Galleon Beach e la remota Pigeon Beach. Il nudismo è praticato lungo una porzione di Hawksbill Beach. Ad Antigua si trovano alcuni eccellenti siti di immersione con canyon di coralli, pareti e grotte sottomarine. Tra le specie marine della zona si incontrano testuggini, squali, barracuda e pesci della barriera corallina. La costa occidentale, molto riparata, è adatta ai windsurfisti alle prime armi, mentre le coste orientali, più esposte ai venti, permettono ai più esperti di fare slalom e wave-slalom. Tra gli sport acquatici, si può praticare la pesca d'altura per catturare marlin, tonni e wahoo. L'associazione culturale che gestisce il Museo di Antigua e Barbuda organizza ogni mese degli itinerari su un tema ambientale o culturale della durata di circa 90 minuti: in genere le escursioni comprendono la visita ad antiche proprietà o passeggiate alla scoperta dei paesaggi dell'isola. La piccola e meno turistica Barbuda è il luogo ideale per i viaggiatori alla ricerca di tranquillità e di spazi un po' più selvaggi. Codrington Lagoon, che ospita una grande colonia di fregate, è un sito privilegiato per l'osservazione degli uccelli. Sull'isola vi sono diverse spiagge su cui rilassarsi e prendere il sole e al largo della costa abbondano i siti interessanti per fare snorkeling.


Salute

vaccinazioni consigliate: difterite e tetano, epatite virale A, epatite virale B, febbre tifoide. In genere l'acqua del rubinetto è sicura, tuttavia è più prudente bere sempre acqua imbottigliata. In alternativa l'acqua corrente può essere trattata facendola bollire per almeno 15 minuti, al fine di garantire la più efficace delle purificazioni. Altri rischi: scottature, diarrea del viaggiatore e parassiti intestinali. Consigliamo di stipulare un'assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l'eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro paese.

 

Abbigliamento - Cucina - Shopping - Elettricità - Telefonia - Foto e video


Abbigliamento

Come in altri paesi del Centro America, dipende sempre in che parte del paese si intende viaggiare: felpa e giubotto leggero sono indispensabili nelle zone montuose. Abbigliamento leggero ed estivo è essenziale quando ci si trova sulla costa caraibica. Comodo e pratico per escursioni e tours. Sempre un cappellino per proteggersi dai forti raggi solari, occhiali da sole, ed un indumento per ripararsi dalla pioggia durante la stagione umida oltre ad una felpa o un maglioncino per proteggersi dall'aria condizionata.


Cucina

La cucina ha subito le influenze più disparate, convogliando in quell'insieme di ricette fantasiose, saporite ed intense che oggi è la cucina creola. Fra le portate locali più diffuse, il riso, che qui si gusta bollito al dente, scolato, ripassato asciutto in casseruola e a fuoco lento, per un effetto secco e croccante. Fondamentali nella maggior parte delle ricette, le spezie e la frutta: noce di cocco, mango, papaia, avocado, banana dolce e plantano. Ma il vero re della tavola è il pesce: barracuda, cernie, king fish, lampughe, sgombri e wahoo.


Shopping


Elettricità

110V AC, 60 Hz (nella maggior parte degli alberghi), 220V (in alcune zone)


Telefonia

il prefisso teleselettivo per chiamare dall'Italia ad Antigua è 00 1 268 seguito dalle sette cifre del numero locale. Per chiamare l'Italia è necessario digitare 011 39 seguito dal prefisso della città desiderata (con lo zero)


Foto e Video

Si consiglia di portare materiale foografico dall'Italia come bagaglio a mano e non in valigia, poichè i controlli a raggi x in aeroporto potrebbero danneggiarlo.