Località

Canyon de Chelly - Arizona - Stati Uniti d'America


INFORMAZIONI TURISTICHE

Nell’immenso scenario naturale di terra rossa dell’Arizona, nello stesso stato del Grand Canyon e della Monument Valley, sorge un canyon poco conosciuto eppure in grado di reggere il paragone con questi 2 celeberrimi parchi americani, sia per bellezza che per capacità di suggestione.

Stiamo parlando di Canyon De Chelly National Monument, un’area naturale protetta di circa 340 chilometri quadrati che si trova nella Contea di Apache, Nord Est dell’Arizona, istituita come Monumento Nazionale degli Stati Uniti nel lontano 1931.

Il Canyon De Chelly, inserito pienamente in una riserva Navajo, ha un aspetto decisamente maestoso, con le sue 2 pareti di arenaria a strapiombo che salgono vertiginosamente formando imponenti dirupi alti fino a 300 metri.

Nel profondo del canyon è facile scorgere il fiume Chinle Wash, un’insolita vegetazione e spettacolari insediamenti secolari in adobe degli antichi anasazi (che tra l’altro trovate anche nel parco Mesa Verde) incastonati direttamente nelle pareti rocciose.

Il Canyon de Chelly, formato a sua volta da due canyon (il Canyon del Muerto e il Monument Canyon), si ramifica in una serie di numerosi e più piccoli canyon, suggerendo, nella sua forma intricata, un vero e proprio labirinto di oltre 40 km.

Volete visitare Canyon De Chelly? Ecco come fare…
Questa meraviglia naturale è custodita piuttosto gelosamente dai Navajo, i quali non permettono escursioni all’interno del canyon se non tramite visita guidata (rigorosamente organizzata da loro).
L’unica eccezione è il sentiero White House Ruins Trail, che conduce alle uniche rovine anasazi visitabili liberamente.
In alternativa potete esplorare i bordi del canyon, che regalano una successione di viste spettacolari tramite 10 punti panoramici che si distendono sulla South Rim Drive e la North Rim Drive.

Il sentiero White House Ruins Trail
Si tratta dell’unico punto in cui si può arrivare a visitare il fondo del canyon senza una guida Navajo e richiede circa 40 minuti per scendere e un’ora per risalire.

Il sentiero che scende a strapiombo è bellissimo e culmina con una visione davvero ravvicinata delle rovine. Troverete i servizi sia all’inizio che alla fine del sentiero (non sono ammessi animali).

Ecco alcuni punti panoramici da non perdere assolutamente:
Junction Overlook: sopra il punto in cui si diramano i 2 canyon principali.
White House Overlook: da dove parte il sentiero di cui abbiamo già parlato.
Sliding House Overlook: buono per avvistare altre rovine anasazi.
Spider Rock: una stupenda vista di due pinnacoli gemelli alti 24 metri a soli 60 metri dal bordo del canyon.
Massacre Cave: dove, nel 1895, un centinaio di Navajo furono sterminati da una spedizione spagnola.
Mummy Cave Overlook: qui potete ammirare altre rovine anasazi sorprendenti e ben conservate.
Antelope House Overlook: con viste panoramiche davvero suggestive.

 

LA DESTINAZIONE E LE ALTRE LOCALITA' PRINCIPALI

LA NOSTRA OFFERTA DI PRODOTTI PER LA DESTINAZIONE

Tour accompagnati in moto

Tour accompagnati in moto

Vivi un'esperienza eccitante "on the Road" con le mitiche Harley Davidson tutto organizzato accompagnatori professionisti

Desideri altre informazioni su questa località? Contattaci!