Località

Sequoia National Park - California - Stati Uniti d'America


INFORMAZIONI TURISTICHE

Il naturalista John Miur nel 1891 scrisse: “Nel vasto deserto della Sierra molto più a sud della famosa Yosemite Valley, vi è una valle ancora più grandiosa dello stesso tipo.” Stava scrivendo della zona ora conosciuta come Sequoia National Park.

Il parco (fiore all’occhiello di qualsiasi tour della California) costituisce uno dei tesori più spettacolari e meno visitati del Golden State. Qui si trova il General Sherman Tree, l’albero più grande del pianeta, il Monte Whitney, il punto più alto degli Stati Uniti, e, nelle vicinanze, il Kings Canyon (il canyon più profondo del paese).

Ci sono due accessi: Ash Mountain Entrance e Big Stump Entrance.

Ash Mountain Entrance
Ash Mountain Entrance è la via d’accesso al parco è la più comune per chi viene da sud (Los Angeles, San Diego, Las Vegas) e soprattutto per chi non intende passare dall’attiguo Kings Canyon (che però offre una fantastica strada panoramica). Per raggiungere Ash Mountain venendo da nord o da sud occorre deviare dalla CA-99 verso Visalia, superare Three Rivers e proseguire sulla CA-198, una bella strada di montagna che porta al Sequoia in circa 50 minuti (da Visalia).

Big Stump Entrance
E' appunto possibile entrare al parco anche passando dal Kings Canyon: questa soluzione viene scelta solitamente da chi viene da nord (Yosemite, San Francisco) e, avendo un po’ più tempo a disposizione, vuole anche visitare il Kings Canyon (decisamente meno affollato). Per raggiungere la Big Stump Entrance occorre arrivare a Fresno e imboccare la CA-180 E. Da lì, dopo l’eventuale visita del Kings, ci si deve avventurare sulla Highway 198, chiamata Generals Highway, che porta direttamente al Sequoia (Lodgepole Visitor Center): è una strada panoramica suggestiva che si snoda nel bosco di sequoie, alcune delle quali sono proprio a bordo strada. Generalmente è agibile, ma in caso di forti nevicate potrebbe essere chiusa, togliendo di fatto la possibilità di raggiungere i due parchi dall’interno.

Il Sequoia National Park è aperto tutto l’anno, ed è sicuramente meno affollato del “concorrente” Yosemite, che da parte sua mette in campo le sequoie di Mariposa Grove. In primavera e in estate è possibile osservare vistosi fiori selvatici e le ricche cascate (non in estate inoltrata); in inverno, invece, si possono osservare le sequoie giganti vestite di neve. Bisogna però tener conto che è un parco in zona d’altura, con tutto ciò che ne consegue.

Nel periodo invernale e primaverile può avvenire un’intensificazione del numero di visite, perché fino a primavera inoltrata la Tioga Road è chiusa: questo impedisce di valicare la Sierra Nevada da Yosemite verso est in direzione Death Valley–Las Vegas, obbligando coloro che fanno l’on the road verso i parchi a passare da sud (tramite CA-99 S e I-15 N, allungando considerevolmente il tragitto) e spesso a rinunciare alla visita di Yosemite.

Dal momento che il Sequoia si trova praticamente sulla strada, rappresenta un’ottima tappa per spezzare il lungo viaggio e per “rifarsi” dell’occasione perduta di Yosemite. Tuttavia è bene fare attenzione: in inverno sia nel parco Sequoia che nel Kings Canyon si possono infatti trovare strade chiuse a causa del maltempo: le tratte di Cedar Grove e Mineral King sono impraticabili nella stagione invernale; solo la Generals Highway è aperta per l’intero anno, ma, in caso di tempeste improvvise o emergenze, può comunque essere chiusa per ragioni di sicurezza.

La media di permanenza dei turisti nel Sequoia è solitamente di un giorno, talvolta poche ore. Fortunatamente le cose da vedere risultano ben concentrate e facilmente raggiungibili, anche se ovviamente ci sarebbero opportunità di escursione ben più impegnative in termini di tempo, energie e… panorami da vedere. Il consiglio è quello di concentrarsi nella zona intorno al Foothills Visitor Center, accessibile dalla Ash Moutain Entrance: qui si trova la cosiddetta Giant Forest.

LA DESTINAZIONE E LE ALTRE LOCALITA' PRINCIPALI

LA NOSTRA OFFERTA DI PRODOTTI PER LA DESTINAZIONE

Tour accompagnati in moto

Tour accompagnati in moto

Vivi un'esperienza eccitante "on the Road" con le mitiche Harley Davidson tutto organizzato accompagnatori professionisti

Desideri altre informazioni su questa località? Contattaci!