Fly and Drive "American Rhythms" - Louisiana - Stati Uniti d'America


Fly and Drive

Fly and Drive

American Rhythms

New Orleans / New Orleans (Stati Uniti d'America) Mappa

 

Località di partenza: New Orleans

Descrizione: Fly and Drive

Durata: 11 giorni / 10 notti

Pasti: no

Fly and Drive

INFORMAZIONI SUL Fly and Drive

1° Giorno
New Orleans

Arrivo all’aeroporto, ritiro dell’auto e trasferimento in hotel. Il pomeriggio è libero. Toglietevi lo sfizio di assaggiare la cucina Cajun in uno dei ristorantini tipici: non potrete più farne a meno!

2° Giorno
New Orleans

Proseguite la visita della città. Cominciate con una passeggiata nel Vieux Carre, il Quartiere Francese, un dedalo di vicoli circondati da palazzi storici impreziositi dai classici ballatoi in ferro battuto. Spostatevi poi a Jackson Square, a Royal Street, a Burbon Street o in uno dei numerosi musei. I più curiosi potranno optare per una gita sul fiume Mississippi a bordo di un classico battello fluviale. La navigazione è sempre accompagnata da un concerto dal vivo di musica jazz.

PUNTI DI INTERESSE
New Orleans

New Orleans è la città capoluogo della Parrocchia di Orleans e principale città dello stato della Louisiana. È un centro industriale e di distribuzione, un importante porto marino ed è nota per la sua ricca eredità culturale, specialmente per la sua musica, per la sua cucina e per il suo pittoresco carnevale.
Da non perdere il Quartiere Francese, Marigny, il Museo WWII, il Cimitero di St. Louis, Jackson Square, il quartiere di Baywater, il New Orleans Museum of Art e il New Orleans Jazz Museum.

French Quarter
Il quartiere francese, o Vieux Carré, è il centro storico di New Orleans. Il quartiere francese è famoso per la sua vivace vita notturna e gli edifici colorati con balconi in ghisa. La Bourbon Street, ospita jazz club, ristoranti Cajun e bar che servono cocktail. Le strade più tranquille conducono al mercato francese, con cibo gourmet e artigianato locale, e alla Jackson Square, dove gli artisti di strada intrattengono di fronte alla Cattedrale di St. Louis.

Jackson Square
Fondata nel 1721 come una piazza d'armi, Jackson Square era nota da oltre un secolo come il "Place d'Armes". Intorno alla piazza, si può godere della vivacità dei venditori ambulanti, musicisti di strada, cartomanti, ritrattisti e un gruppo di carrozze in attesa di chi andrà a fare un giro per vedere lo stile di vita delle famiglie benestanti del passato.Due lati della piazza sono delimitati da edifici in mattoni rossi, i cui portici ospitano il centro visitatori, nonché numerosi ristoranti e negozi.

Preservation Hall
Costruito nel 1817, questo pittoresco edificio situato nel quartiere Francese, con una facciata interamente in legno, è un conservatorio di jazz. Ci sono dei concerti tutte le sere alle ore 20:00, alle 21:00 e alle 22:00 dal lunedì al mercoledì, con ulteriori spettacoli dal giovedì alla domenica dalle ore 17:00 alle ore 18:00.
Al Preservation Hall si trova il meglio del jazz tradizionale di New Orleans.

3° GIORNO
NEW ORLEANS — TUSCALOOSA, AL — BIRMINGHAM - 450 km

Guidate costeggiando il fiume Mississippi e dirigetevi in Alabama. Fermatevi a Tuscaloosa, fondata dagli indiani Creek e per questo soprannominata Black Warrior. Gli edifici storici si trovano principalmente nel Druid City District, non lontano da Queen City Avenue. Per il pernottamento dovete spostarvi a Birmingham.

PUNTI DI INTERESSE
Birmingham
Birmingham è la città più grande dello Stato dell'Alabama. Birmingham fu fondata nel 1871, dopo la guerra civile americana, come comprensorio industriale; fu così chiamata in onore di Birmingham, la principale città industriale del Regno Unito. In questa città si sviluppò negli anni una classe media afro-americana che tuttavia rimase segregata fino al periodo delle lotte per i diritti civili negli anni sessanta. A metà del XX secolo Birmingham era divenuta uno dei centri industriali più importanti da farle guadagnare il soprannome di Magic City. Le industrie più importanti della città erano quelle del ferro e dell'acciaio, poi nel corso degli anni, mentre l'industria cominciò ad entrare in crisi, l'economia si diversificò puntando sulla ricerca medica, banche e sull'editoria. Negli ultimi anni sono cresciuti rapidamente i settori della biotecnologia e della tecnologia informatica e Birmingham è stata recentemente dichiarata come una delle migliori città statunitensi in cui vivere.

4° Giorno
Birmingham — Nashville - 450 Km

Le montagne che circondano Birmingham sono ricche di giacimenti di ferro rosso. Non è un caso, quindi, che una delle principali attrattive della città sia la statua del dio Vulcano situata sulla sommità di Red Mountain. Si tratta della più alta statua di ferro mai costruita (misura ben 55 m) e, nel 1940, vinse anche un importante premio all’Esposizione Mondiale di St. Louis. Proseguite poi verso Nashville, capitale della musica Country.

5° Giorno
Nashville

Dedicate la giornata a Nashville, la città della musica. Il Grand Ole Opry è una delle maggiori attrattive: oltre alla bellezza architettonica l’edificio ospita anche un famoso e seguitissimo programma radiofonico di musica country. Non perdete poi la Country Music Hall of Fame, Opryland U.S.A. (un parco tematico dedicato alla musica) e The world-famous Printer’s, fulcro della vita notturna cittadina.

PUNTI DI INTERESSE
Nashville
Nashville è la capitale dello Stato del Tennessee ed è situata sulle sponde del fiume Cumberland. È uno dei centri più importanti per l'industria sanitaria, editoriale, dei trasporti, ma mondialmente famosa per la musica. Anche se non si è un fan della musica country, non si puoi negare il secolo di storia della musica alla Country Music Hall of Fame, che ha reperti di Elvis Presley, Johnny Cash, Dolly Parton, e centinaia di altri musicisti. Il museo ospita regolarmente spettacoli musicali e seminari. Tra le offerte di Nashville, ci sono più musei, concerti durante tutto l’anno e tour in barca sul fiume Cumberland.

6° Giorno
Nashville — Memphis - 340 Km

Dalla Capitale della musica country alla culla del Blues: benvenuti a Memphis, la città che unisce al fascino del Vecchio Sud il ritmo avvincente di una moderna metropoli. È d’obbligo una visita al centro cittadino e alla famosa Beale Street, per poi proseguire verso Graceland, sontuosa dimora di Elvis Presley.

PUNTI DI INTERESSE
Memphis
Memphis e il Mississippi si appartengono l'un l'altro. I pionieri che fondarono la città nel 1819, scelsero questo punto in una curva del fiume, su un altopiano di roccia a causa della sua posizione strategica, al riparo dalle inondazioni. Memphis registrò un'enorme crescita come centro urbano di dimensioni rilevanti tra le piantagioni di cotone. Memphis è oggi un “hub” commerciale e di intrattenimento e il suo centro è noto per i suoi club di musica blues e soul, soprattutto in Beale Street.
Importanti sono anche negozi come A. Schwab, che vendono prodotti correlati a Memphis.
Il Rock 'n' Soul Museum comprende costumi e mostre interattive, mentre Les Pauls e altri strumenti iconici sono realizzati alla Gibson Guitar.

7° Giorno
Memphis — Vicksburg - 390 Km

L’attrazione principale di Vicksburg, vostra meta odierna, è il National Military Park. Si tratta di un parco commemorativo grande più di 1700 ettari costruito in memoria della campagna, dell’assedio e della difesa della città. Troverete ricostruzioni di fortini, trincee, vere e proprie postazioni d’artiglieria.

PUNTI DI INTERESSE
Vicksburg
Vicksburg è la città capoluogo della contea di Warren, nello stato del Mississippi. Fondata nel 1811, Vicksburg, è una città ricca di storia.
Si consigliano i tour a piedi per scoprire l’eredità di questa città. La città offre più itinerari come “walking trails”.
I musei raccomandati sono: il Jesse Brent Lower Mississippi River Museum, che esplora le relazioni del fiume con la società locale, Il museo Old Depot, per saperne di più sul ruolo di Vicksburg nella Guerra Civile e, il Jacqueline House Museum, un punto di riferimento solo per appuntamenti dedicato alla distinta cultura afroamericana della zona.

8° Giorno
Vicksburg — Natchez - 150 Km

Seguite la Natchez Trace Parkwey, che corre sul percorso di un’antica strada indiana. Fermatevi a Natchez, il più antico insediamento umano del Mississippi. Qui vecchio e nuovo si fondono, regalando alla cittadina un fascino particolare. Visitate alcune tenute della zona, le più conosciute sono Burn, Dunleith, Melrose, Monmouth e Longwood. Quest’ultima, probabilmente la più grande casa del Paese, è a pianta ottagonale e, iniziata nel 1858 e non fu mai portata a termine.

PUNTI DI INTERESSE
Natchez
Natchez è una città nel Mississippi, situata sull’omonimo fiume.
E’ nota per le dimore antebellum come il Longwood ottagonale incompiuto e la tenuta Melrose, parte del Parco storico nazionale di Natchez. Nel passato è stato un percorso commerciale, ma ora, Natchez Trace Parkway è una strada ricreativa e un percorso panoramico.A sud, il Grand Village of the Natchez Indians ospita una casa ricostruita di Natchez e tre tumuli cerimoniali.

9° Giorno
Natchez — Lafayette - 240 Km

Viaggiate verso sud per fare ritorno in Luoisiana. Lungo il percorso incontrerete le città di Alessandria, Ville Platte, Opelousas e infine Lafayette, cuore della regione dei Cajun. Gli Acadiani, o Cajun, si stabilirono qui a partire dal 1765 bonificando le aree paludose. I discendenti di questa popolazione sono tutt’ora famosi per la gioia di vivere, l’allegria delle danze e il cibo deliziosamente speziato. Visitate il centro alla scoperta delle principali attrattive o spostatevi all’Acadian Village, per ammirare autentiche costruzioni Cajun sapientemente restaurante.

PUNTI DI INTERESSE
Lafayette
La città di Lafayette (originariamente chiamata Vermilionville) fu fondata nel 1820 attorno alla Cattedrale di San Giovanni.
Quella prima griglia di strade formerebbe il cuore di quello che oggi è Downtown Lafayette. Il centro di Lafayette è un distretto culturale con un numero interessanti di gallerie, studi di artisti e negozi di artigianato, oltre a 5 musei, un centro artistico regionale e numerosi murales pubblici.

10° Giorno
Lafayette — New Orleans - 260 Km

A breve distanza da Lafayette sorgono New Iberia e Avery Island, patria della salsa di Tabasco. Visitate il Jungle Garden, lussureggiante giardino tropicale, e Bird City, rifugio per gli aironi selvatici. Proseguite in direzione Morgan City, Capitale mondiale del gambero, poi ancora verso Houma. Una breve gita in battello alla scoperta della palude vi permetterà di incontrarne i più temibili abitanti: gli alligatori. Lungo l’incantevole strada panoramica che vi porterà a New Orleans programmate una sosta a Terre Bonne e Southdown Plantation, non resterete delusi.

11° Giorno
New Orleans

Rilascio dell’auto all’aeroporto di New Orleans, partenza.

HOTEL PREVISTI
Categoria STANDARD:
1/2 - New Orleans
 - Holiday Inn New Orleans -Downtown Superdome
3 - Montgomery - Wingate by Wyndham Montgomery
4/5 - Nashville - GuestHouse Inn & Suites Nashville/Music Valley
6 - Memphis - Comfort Inn Downtown
7  - Vicksburg - Quality Inn
8 - Natchez - Hotel Vue
9 - Lafayette - DoubleTree by Hilton Lafayette Hotel
10 - New Orleans - Holiday Inn New Orleans -Downtown Superdome
 

Categoria UPGRADE:
1/2 - New Orleans
 - Hotel Monteleone
3 - Montgomery - Wingate by Wyndham Montgomery
4/5 - Nashville - The Inn at Opryland, A Gaylord Hotel
6 - Memphis - Holiday Inn Memphis - Downtown (Beale St.)
7  - Vicksburg - Quality Inn
8 - Natchez - Guest House
9 - Lafayette - DoubleTree by Hilton Lafayette Hotel
10 - New Orleans - Hotel Monteleone

Giornaliere

 La quota comprende:

  • 10 pernottamenti in sistemazione negli hotel indicati o similari
  • road book personalizzato 

 
La quota non comprende:

  • voli e tasse aeroportuali
  • trasferimenti da e per l'aeroporto
  • noleggio auto
  • ingresso ai parchi e alle attrazioni
  • pasti, bevande, mance ed extra in genere
  • spese di iscrizione
  • tutto quanto non espressamente menzionato ne " La quota comprende "

LA DESTINAZIONE E LE LOCALITA' PRINCIPALI DEL Fly and Drive

Desideri altre informazioni su questo prodotto? Contattaci!