Fly and Drive "Southern Charmes" - Louisiana - Stati Uniti d'America


Fly and Drive

Fly and Drive

Southern Charmes

New Orleans / New Orleans (Stati Uniti d'America) Mappa

 

Località di partenza: New Orleans

Descrizione: Fly and Drive

Durata: 14 giorni / 13 notti

Pasti: no

Fly and Drive

INFORMAZIONI SUL Fly and Drive

1° Giorno
New Orleans

Arrivo individuale all'aeroporto di New Orleans e trasferimento libero in hotel.
Godetevi questa prima sera nella "The Crescent City" così soprannominata per la forma a mezza luna del suo territorio. La città è notoriamente conosciuta per la sua storia multiculturale e poliglotta, per la sua tradizione gastronomica che affonda le radici nella cucina creola, per la sua architettura, per la musica, nel cui ambito è ritenuta la culla del jazz, per la festa annuale del Mardi Gras oltre che per altre celebrazioni e festivals. Per questo motivo New Orleans è ritenuta la città "unica nel suo genere" di tutti gli Stati Uniti. Dietro ad ogni angolo è possibile trovare negozi eclettici e raffinati ristoranti. Se arrivate in città con sufficiente anticipo potreste far visita al French Market, un posto incantevole sia per il cibo che per i prodotti locali di artigianato e antiquariato; non mancate l'occasione di degustare qui una "beignet" tipica ciambella della Lousiana. Il centro del French Quarter è Jackson Square animata quotidianamente da musicisti, artisti, mimi, cartomanti e intrattenitori di vario genere che si esibiscono nello spazio antistante St. Louis Cathedral rendendo la via particolarmente animata. Di sera poi fate un giro in Bourbon Street nei suoi tanti night clubs e bars dove pulsa l'anima jazz della città. E' senz'altro un aspetto caratteristico di questo luogo riversarsi per le sue strade col suono della musica jazz che si diffonde per l'area circostante. Se poi vi sentiste particolarmente fortunati potreste tentare la sorta al casino.

2° Giorno
New Orleans

Giornata da dedicare interamente alla conoscenza di New Orleans. Potreste iniziare, per esempio, con la leggendaria St. Charles Street Car Line per una splendida panoramica delle sue architetture. A bordo di questa linea raggiungerete anche Garden District, il secondo distretto storico più grande del paese. Questo elegante quartiere ospita le graziose magioni dal magnifico e distintivo stile del sud, con molteplici parchi e caffetterie. Alcune di queste storiche abitazioni possono essere visitate al loro interno. Concedetevi una suggestiva escursione in barca sul fiume Mississippi, oppure un giro nella sua tipica "bayou" (palude) o magari un tour in carrozza nel suo famoso French Quarter. Al fine di conoscere al meglio la storia e le origini della tradizionale festa del Mardi Gras e della sua evoluzione fino ai giorni nostri, fare inoltre una visita al Presbytere Museum. Durante la serata da non mancare il rinomato locale di Pat O’Brien’s per degustare uno dei suoi famosissimi cocktails nel caratteristico cortile. Infine fate una visita alla leggendaria Preservation Hall per un saggio della sua tradizione musicale che trova le sue origini nel New Orleans Jazz.

PUNTI DI INTERESSE
New Orleans
New Orleans è la città capoluogo della Parrocchia di Orleans e principale città dello stato della Louisiana. È un centro industriale e di distribuzione, un importante porto marino ed è nota per la sua ricca eredità culturale, specialmente per la sua musica, per la sua cucina e per il suo pittoresco carnevale. Da non perdere il Quartiere Francese, Marigny, il Museo WWII, il Cimitero di St. Louis, Jackson Square, il quartiere di Baywater, il New Orleans Museum of Art e il New Orleans Jazz Museum.

French Quarter
Il quartiere francese, o Vieux Carré, è il centro storico di New Orleans. Il quartiere francese è famoso per la sua vivace vita notturna e gli edifici colorati con balconi in ghisa. La Bourbon Street, ospita jazz club, ristoranti Cajun e bar che servono cocktail. Le strade più tranquille conducono al mercato francese, con cibo gourmet e artigianato locale, e alla Jackson Square, dove gli artisti di strada intrattengono di fronte alla Cattedrale di St. Louis.

Jackson Square
Fondata nel 1721 come una piazza d'armi, Jackson Square era nota da oltre un secolo come il "Place d'Armes". Intorno alla piazza, si può godere della vivacità dei venditori ambulanti, musicisti di strada, cartomanti, ritrattisti e un gruppo di carrozze in attesa di chi andrà a fare un giro per vedere lo stile di vita delle famiglie benestanti del passato. Due lati della piazza sono delimitati da edifici in mattoni rossi, i cui portici ospitano il centro visitatori, nonché numerosi ristoranti e negozi.

Saint Louis Cathedral and the Cabildo
Situata all'estremità nord di Jackson Square, Saint Louis Cathedral, costruita nel 1727, è la più antica cattedrale negli Stati Uniti e la prima chiesa cattolica del Nord America. Si trova tra gli edifici storici del Cabildo e il presbiterio. Il Cabildo, completato nel 1779, era in origine la sede del governo coloniale a New Orleans. Oggi è un museo dedicato alla storia della Louisiana.

Preservation Hall
Costruito nel 1817, questo pittoresco edificio situato nel quartiere Francese, con una facciata interamente in legno, è un conservatorio di jazz. Ci sono dei concerti tutte le sere alle ore 20:00, alle 21:00 e alle 22:00 dal lunedì al mercoledì, con ulteriori spettacoli dal giovedì alla domenica dalle ore 17:00 alle ore 18:00. Al Preservation Hall si trova il meglio del jazz tradizionale di New Orleans.

The Garden District
Il Garden District è un quartiere della città di New Orleans e forma parte del distretto del Central City/Garden District Area. L'area originariamente si è sviluppata tra il 1832 e il 1900 ed è considerata una delle collezioni meglio conservate di palazzi storici del sud degli Stati Uniti.

3° Giorno
New Orleans - Lafayette

Quest'oggi partenza di mattino presto da New Orleans per Lafayette. La cittadina conosciuta come il "cuore pulsante della cultura Acadiana" è uno dei luoghi per eccellenza della "Regione Cajun" dove poter vivere al meglio lo spirito della discendenza francese di questo popolo e non solo. Questa vera e propria oasi di cultura multietnica è un mix di mondanità da un lato, in cui rivela appieno il suo aspetto cosmopolita, mentre dall'altro custodisce una realtà così tipica ed esclusiva da essere unica nel suo genere rispetto a qualsiasi altro posto al mondo dalle origini europee. Per meglio comprenderne la sua essenza Cajun è doverosa una visita al Jean Lafitte National Historic Park and Preserve, Acadian Cultural Center con ingresso libero. Altro luogo deputato alla conoscenza e all'approfondimento di questa regione è il 23-acre Vermillion Heritage and Folklife Park. Uno degli aspetti sensazionali da cogliere poi è senza dubbio quello culinario. Potrete degustarne i particolari piatti presso il Mulate’s “The Original Cajun Restaurant” o magari al Prejean’s Restaurant o al Randol’s Restaurant & Cajun Dancehall. Questi 3 tipici ristoranti/balere sono noti per la buona cucina cajun e creola accompagnata dalla tipica musica folk e Zydeco e con anche possibilità di ballo.

PUNTI DI INTERESSE
Lafayette
La città di Lafayette (originariamente chiamata Vermilionville) fu fondata nel 1820 attorno alla Cattedrale di San Giovanni. Quella prima griglia di strade formerebbe il cuore di quello che oggi è Downtown Lafayette. Il centro di Lafayette è un distretto culturale con un numero interessanti di gallerie, studi di artisti e negozi di artigianato, oltre a 5 musei, un centro artistico regionale e numerosi murales pubblici.

Acadian Cultural Center
Il Centro Culturale Acadian introduce la storia degli Acadiani che si stabilirono nelle paludi del sud della Louisiana. Diverse mostre ripercorrono la storia della popolazione Acadian, delineando i diversi aspetti della loro cultura tra cui abbigliamento, mobili, religione, cucina e agricoltura.

Vermilionville Historic Village
Nella metà del XVIII secolo, molti Acadiani dal Canada trovarono rifugio in Louisiana dopo essere stati espulsi dalle loro terre dagli inglesi. Insediatisi nel sud della Louisiana, hanno portato le loro usanze e le tradizioni della regione. Gli Acadiani prima vissero vicino all'acqua, utilizzando gli alberi per costruire la loro casa e fiumi di viaggiare, cacciare e pescare. Ben presto, piccole città emersero, tra cui Vermilionville lungo il bayou. Oggi è un villaggio-museo, fondato per preservare la cultura della regione e la tradizione tra il 1765 e il 1890.

Lafayette Museum
Il Lafayette Museum è una bella casa risalente al 1810, che apparteneva a Alexandre Mouton, il primo governatore democratico della Louisiana. E' stata rinnovata con mobili sontuosi del XIX secolo per rendere omaggio alla storia e alla cultura della Acadiana. Il museo offre dei tour guidati.

Cathedral of Saint John the Evangelist
La Cattedrale di San Giovanni Evangelista o La Cathédrale St-Jean, originariamente chiamata l'Église St-Jean du Vermilion, è la cattedrale e la chiesa madre della diocesi cattolica di Lafayette. La chiesa fu completata nel 1916 in stile neoromanico olandese. Una grande struttura in mattoni rossi e bianchi, le sue notevoli caratteristiche includono vetrate prodotte a Monaco raffiguranti la vita del patrono, dipinti ad olio di Cristo e degli Apostoli e un organo di Casavant Frères. La chiesa, comprendente la residenza del vescovo e il cimitero sono iscritte come luoghi storici.

4° Giorno
Lafayette - St. Francisville

Quest'oggi prima di lasciare Lafayette fate un giro nella sua "bayou" (palude) per vivere la Atchafalaya Experience. Arrivati quindi alla vostra destinazione finale, St. Francisville, potrete effettuare un tour a piedi nel suo Historic District oppure recarvi al West Feliciana Historic District Museum (ingresso a pagamento) che si trova sulla Ferdinand Street. In quest'area troverete ben 6 storiche Plantations (le tipiche case coloniche del sud America) che possono essere visitate; queste sono: la Oakley House, la Butler Greenwood Plantation, la Cottage Plantation, la Greenwood Plantation, la Rosedown Plantation e la Myrtles Plantation; in quest'ultima possibilità di pernottamento.

PUNTI DI INTERESSE
St. Francisville, LA
St.  Francisville è chiamata “la città lunga 2 miglia e larga 2 iarde” poiché costruita su un piccolo crinale che domina sul fiume Mississippi e nel passato fu riferimento commerciale e culturale delle limitrofe aree rurali. La cittadina è particolarmente nota per lo stile di vita tranquillo e per il suo “distretto storico” con numerosi siti annoverati nel registro nazionale. Francisville è una popolare destinazione turistica, con numerose piantagioni storiche restaurate aperte ai tour, tra cui i siti storici di Rosedown Plantation, Audubon e Butler Greenwood e numerosi giardini.

5° Giorno
St. Francisville - Natchez

Continuate l'esplorazione del Vecchio Sud guidando in direzione di Natchez, il più antico insediamento sulla Riva del Mississippi. Questa città storica è conosciuta per le tante dimore risalenti al periodo "Antebellum", vale a dire quello precedente alla Guerra Civile, lo scontro più sanguinoso negli Stati Uniti dell'era contemporanea. Fate il percorso che conduce alla Longwood Plantation, alla Monmouth Plantation oppure alla Stanton Hall; quest'ultima, si annovera tra le più belle e maestose, e conserva al suo interno mobilio pregiato e oggetti di antiquariato della tradizione artigianale di Natchez. La città ha una sua parte nascosta detta la Natchez Under-the-Hill. In passato la cosa aveva particolare rilievo in quanto era come se la città fosse divisa in due: la parte ufficiale quella al di sopra della costa, mentre la non ufficiale, quella nella trafficata area portuale del Fiume Mississippi, dove avevano luogo le attività meno consone che restavano fuori dalla normale vita cittadina. Oggi questa zona è ricca di bars, ristoranti e, come attrazione locale, un casino galleggiante. Un aspetto caratteristico della zona è la produzione delle deliziose noci di cui è immancabile avere un assaggio.

PUNTI DI INTERESSE
Natchez
Natchez è una città nel Mississippi, situata sull’omonimo fiume. E’ nota per le dimore antebellum come il Longwood ottagonale incompiuto e la tenuta Melrose, parte del Parco storico nazionale di Natchez. Nel passato è stato un percorso commerciale, ma ora, Natchez Trace Parkway è una strada ricreativa e un percorso panoramico. A sud, il Grand Village of the Natchez Indians ospita una casa ricostruita di Natchez e tre tumuli cerimoniali.

6° Giorno
Natchez - Vicksburg

Lasciatevi Natchez alle spalle e guidate verso Vicksburg. Per oltre cinquant'anni, durante il 19° secolo, Vicksburg fu il centro dell'aristocrazia, la cui prosperità economica era dovuta essenzialmente al commercio del cotone e del legname. Testimonianza di questo passato oggi sono le molteplici chiese, palazzi amministrativi, e grandi dimore; quest'ultime possono anche essere visitate insieme ai loro ampi giardini annessi. Qui potrete trovare l'Old Court House Museum che custodisce al suo interno più di 15.000 reperti risalenti al periodo precolombiano e fino ai giorni nostri. Gli appassionati di storia, invece, non potranno fare a meno di recarsi presso il Vicksburg National Military Park, il più significativo e grandioso parco militare di tutta la Nazione. Vicino al Parco si trova poi il Vicksburg Battlefield Museum che custodisce esempi delle cannoniere impiegate durante la battaglia così come un modellino raffigurante l'assedio di Vicksburg. La Historic Downtown Vicksburg offre una varietà di negozi, ristoranti e gallerie d'arte. Troverete anche il The Corner Drug Store con una collezione accattivante di reperti della guerra civile; il Biedenharn Coca-Cola ® Museum, l'originale, dove la Coca-Cola ® venne imbottigliata per la prima volta nel 1894; e ancora l'Antique Doll and Toy Museum.

PUNTI DI INTERESSE
Vicksburg
Vicksburg è la città capoluogo della contea di Warren, nello stato del Mississippi. Fondata nel 1811, Vicksburg, è una città ricca di storia. Si consigliano i tour a piedi per scoprire l’eredità di questa città. La città offre più itinerari come “walking trails”. I musei raccomandati sono: il Jesse Brent Lower Mississippi River Museum, che esplora le relazioni del fiume con la società locale, Il museo Old Depot, per saperne di più sul ruolo di Vicksburg nella Guerra Civile e, il Jacqueline House Museum, un punto di riferimento solo per appuntamenti dedicato alla distinta cultura afroamericana della zona.

7° Giorno
Vicksburg - Greenwood

Partenza in direzione nord per Greenwood. Una volta a destinazione approfittate per fare un giro del centro; la maggior parte degli edifici che si trovano qui sono elencati nel National Register of Historic Places. Visitate il Greenwood Blues Heritage Museum oppure seguite l'itinerario tracciato dal Mississippi Blues Trails, per un viaggio indimenticabile nella terra che ha generato la genesi della moderna musica popolare. In serata visita al leggendario Alluvian Hotel, sulla Howard Street, per il famoso Happy Hour che ha luogo nella Lobby Lounge. Stasera godetevi una cena in uno dei ristoranti storici della città, come il Giardina’s, Lusco’s o il Crystal Grill.

PUNTI DI INTERESSE
Greenwood
Greenwood è una città a soli 15 minuti a sud del centro di Indianapolis. Greenwood è una delle città in più rapida crescita dell'Indiana ed è considerata la principale destinazione del Southside. A Greenwood si possono trovare Freedom Springs, Greenwood Aquatics Park, con un fiume, una piscina olimpionica, scivoli, ecc. La città conta conb 2 parchi cittadini, 7 campi da golf e una azienda vinicola.

8° Giorno
Greenwood - Memphis

Guidate in direzione di Memphis questa mattina, la casa del Blues. Tra i primi punti d'interesse troverete Graceland, la grandiosa tenuta di Elvis Presley che si estende per ben 14 acri. Visitate la " Casa natale del Rock' n Roll", gli affascinanti Sun Studios; una visita in questi luoghi vi permetterà di ascoltare le presentazioni audio di alcune delle prime registrazioni o di entrare nello studio originale dove artisti del calibro di Johnny Cash ed Elvis hanno registrato i loro primi brani. Immancabile una passeggiata lungo la storica Beale Street, dove il blues ha imperato per più di mezzo secolo. Questa capitale storica dell'intrattenimento ha qualcosa di speciale per tutti, partendo dalla buona musica fino ad arrivare alla sua specialità culinaria con la proposta del barbecue dai tipici sapori del sud.

PUNTI DI INTERESSE
Memphis
Memphis e il Mississippi si appartengono l'un l'altro. I pionieri che fondarono la città nel 1819, scelsero questo punto in una curva del fiume, su un altopiano di roccia a causa della sua posizione strategica, al riparo dalle inondazioni. Memphis registrò un'enorme crescita come centro urbano di dimensioni rilevanti tra le piantagioni di cotone. Memphis è oggi un “hub” commerciale e di intrattenimento e il suo centro è noto per i suoi club di musica blues e soul, soprattutto in Beale Street. Importanti sono anche negozi come A. Schwab, che vendono prodotti correlati a Memphis. Il Rock 'n' Soul Museum comprende costumi e mostre interattive, mentre Les Pauls e altri strumenti iconici sono realizzati alla Gibson Guitar.

Beale Street Historic District
Beale Street è una delle strade più iconiche in America. Tre isolati di locali notturni, ristoranti e negozi nel cuore del centro di Memphis. Il Beale Street Entertainment District è un insieme di delta blues, jazz, rock 'n' roll, R&B e gospel. Questo punto di interesse storico è stato dichiarato la “culla dei blues” da un atto del Congresso.

Elvis Presley's Graceland
Graceland è il nome della maestosa tenuta di Elvis Presley che si trova al numero 3734 del Boulevard Elvis Presley a Memphis, nel Tennessee, ed è la seconda residenza più famosa e visitata degli Stati Uniti dopo la Casa Bianca. Graceland ha una estensione di 5,6 ettari a Memphis ed è proprietà di sua figlia, Lisa Marie Presley. Questa residenza è stata aperta al pubblico come museo il 7 giugno 1982 ed il sito è stato elencato come luogo storico.

Stax Museum
Lo Stax Museum of American Soul Music è un museo situato a Memphis nella vecchia sede della Stax Records. Lo Stax Museum of American Soul Music è l'unico museo al mondo dedicato a preservare e promuovere l'eredità della musica soul americana. Questo museo rende un omaggio speciale agli artisti che vi hanno registrato, così come ad altre leggende soul americane, con una rara e sorprendente collezione di oltre 2000 manufatti, mostre interattive, film e fotografie.

Pink Palace Museum
Pink Palace è un museo che originariamente è stato progettato per essere la casa dei sogni del ricco imprenditore Clarence Saunders. Il museo prende il nome dalla facciata decorata in marmo rosa georgiano ed è nato Il per promuovere la scoperta attraverso la raccolta, la conservazione e l'interpretazione delle storie culturali e delle scienze naturali che modellano la regione di Memphis. Il Pink Palace Museum forma parte di “una famiglia di musei” e conta con una vasta collezione di attrazioni storiche, educative e tecnologiche.

National Civil Rights Museum
Il National Civil Rights Museum si trova a Memphis nel Tennessee, ed è un complesso privato di musei e edifici storici costruiti attorno a quello che era il Lorraine Motel, dove Martin Luther King Jr. venne assassinato il 4 aprile 1968. Il museo ripercorre i passi del Movimento per i Diritti Civili, dal XVII secolo ad oggi. Il complesso, di proprietà di una fondazione no-profit, la Lorraine Civil Rights Museum Foundation, si trova al confine sud del centro di Memphis, in quello che oggi prende il nome di South Main Arts District, a circa 6 isolati dal fiume Mississippi.

9° Giorno
Memphis - Nashville

L'itinerario oggi prosegue verso Nashville, meglio conosciuta come "Music City USA". Nashville è il cuore e l'anima della musica country. Prendetevi il tempo per visitare la Country Music Hall of Fame and Museum. Qui troverete una vasta collezione sulla musica country raccontata in due secoli di storia. Visitate anche l'Historic RCA Studio B, "The Home of 1000 Hits", anch'essi calcati da leggende della musica come Elvis Presley, Chet Atkins, Dolly Parton e altri ancora. Oltre 35.000 canzoni sono state registrate qui. Per una prospettiva diversa della città potreste visitare il Partenone, l'unica riproduzione in scala originale del famoso Tempio Greco. Il Partenone di Nashville si trova nel Centennial Park che include sia il museo d'arte che la statua di Athena Parthenos, anch'essa riprodotta in scala originale. Questa sera approfittate magari per una cena in crociera a bordo di un tipico battello con la ruota a pale oppure per una cena in un teatro; entrambe le soluzioni vi garantiranno piacevoli possibilità d'intrattenimento e di degustazione gastronomica.

PUNTI DI INTERESSE
Nashville
Nashville è la capitale dello Stato del Tennessee ed è situata sulle sponde del fiume Cumberland. È uno dei centri più importanti per l'industria sanitaria, editoriale, dei trasporti, ma mondialmente famosa per la musica.Anche se non si è un fan della musica country, non si puoi negare il secolo di storia della musica alla Country Music Hall of Fame, che ha reperti di Elvis Presley, Johnny Cash, Dolly Parton, e centinaia di altri musicisti. Il museo ospita regolarmente spettacoli musicali e seminari. Tra le offerte di Nashville, ci sono più musei, concerti durante tutto l’anno e tour in barca sul fiume Cumberland.

10° Giorno
Nashville - Gatlinburg

Continuazione per Gatlinburg. Immersa nello splendore delle Smoky Mountains, Gatlinburg, incarna la genuinità di un piccolo centro cittadino. Sarete rapiti dalle bellezze naturali di quest'area, che l'annoverano tra le prime destinazioni turistiche di montagna. La località è anche meglio conosciuta come la porta di accesso a nord del Parco Nazionale Great Smoky Mountains. Tra le molteplici attività all'aperto, Gatlinburg, offre buone possibilità di shopping e raffinati ristoranti. Per una vista mozzafiato approfittate degli impianti di risalita che conducono fino alla cima del Crockett Mountain.

PUNTI DI INTERESSE
Gatlinburg, TN
Gatlinburg è una cittadina situata nello Stato del Tennessee e incastonata su tre lati nel patrimonio naturalistico delle Great Smoky Mountains, che costituiscono una parte dei monti Appalachi. Si tratta di una rinomata località turistica montana nota su tutto il territorio nazionale con sistemazioni di ogni tipo; decine di ristoranti e locali. Gatlinburg rivela poi tutta la sua peculiarità nell'area pedonale del centro che si sviluppa lungo la Parkway e la Riverwalk, in cui si fondono in piena armonia le bellezze mozzafiato della montagna con quella delle arti e mestieri, e dei negozi tipici che si sviluppano lungo la via e che riflettono le autentiche tradizioni del posto.

11° Giorno
Great Smoky Mountain National Park

Great Smoky Mountains National Park è un paradiso escursionistico con oltre 1200 chilometri di sentieri dai diversi gradi di difficoltà partendo dai più semplici fino a quelli più impegnativi. Tra le altre attrazioni vi sono la pesca, la possibilità di pic-nic e l'osservazione della fauna selvatica. A tal proposito, infatti, il parco è ritenuto un santuario per la magnifica presenza di vita sia animale che vegetale, e per questo è certamente un'area protetta. Tra le numerose specie animali vi si trovano orsi, cervi, alci oltre che organismi microscopici; tra quelli del mondo vegetale hanno una particolare risonanza le 1.660 specie e più di piante da fiore, che qui, più che in qualsiasi altro parco nazionale del Nord America, si possono trovare.

PUNTI DI INTERESSE
Smoky Mountains National Park, TN
Le Great Smoky Mountains fanno parte dei Monti Appalachi e si estendono dal confine occidentale della Carolina del Nord fino a Gatlinburg, in Tennessee. Il nome fu coniato dai Cherokee che hanno chiamato Shaconage le montagne, alludendo al velo grigio-blu che aleggia sulle cime. Il Grande Parco Nazionale di Smokey Mountain è il più esteso della zona est delle Rocky Mountains. Ci sono bei corsi d'acqua, cascate, antichi boschi incontaminati di abeti rossi e diverse centinaia di chilometri di sentieri escursionistici, tra cui il famoso Appalachian Trail.

12° Giorno
Gatlinburg - Atlanta

Lasciate le bellezze naturali di Gatlinburg proseguite verso Atlanta, Georgia. In virtù della produzione di elevata qualità delle pesche, lo stato si è guadagnato l'appellativo di "The Peach State". Pur essendo la capitale dello stato, Atlanta, accoglie i propri visitatori con la stessa calda ospitalità di qualsiasi altra cittadina del sud. Nella sua vita frenetica passato e presente collidono palesemente. Visitatene i suoi caratteristici quartieri, come quello pittoresco nel "Midtown" e quello lussuoso di Buckhead; entrambi pieni di bei negozi e ristoranti.

13° Giorno
Atlanta

Giornata interamente a disposizione per visitare tutto ciò che questa grande città del sud ha da offrire. Il Martin Luther King Jr. National Historic Site e lo Sweet Auburn District. Qui troverete il King Center e la storica Ebenezer Baptist Church. Mostre raccontano la storia del movimento dei diritti civili. Il quartiere storico di Roswell dispone di un centro visitatori e diverse case del periodo "antebellum" che possono essere visitate. Scoprite la storia passata e presente della Coca-Cola la cui sede è in questa città. Visitate l'interno della sede CNN di Atlanta per scoprire il dietro le quinte delle produzioni televisive e le innovazioni della tecnologia moderna. Appena ad est di Atlanta si trova Stone Mountain. La montagna è anche conosciuta per il suo bassorilievo completato nel 1972 situato sulla facciata nord, il più grande del mondo. Il basso rilievo rappresenta alcuni dei personaggi di spicco degli Stati Confederati d'America: Stonewall Jackson, Robert E. Lee e Jefferson Davis.

PUNTI DI INTERESSE
Atlanta, GA
Atlanta è la capitale dello stato della Georgia e una delle città più popolose degli Stati Uniti. Oltre ad avere un importante polo universitario, tra cui quelle storicamente afroamericane quali la Clark University e il Morehouse College, quest'ultimo frequentato anche da Martin Luther King, Jr. Atlanta fu fondata nel 1837 nell'intersezione fra due linee ferroviarie, sorgendo dalle rovine della Guerra Civile per diventare un polo commerciale di importanza nazionale. Il movimento per i diritti civili vide Atlanta giocare un ruolo organizzativo importante con la presenza del pastore Martin Luther King, a sua volta figlio di Martin Luther King Senior. Nei decenni successivi al Movimento per i Diritti Civili, Atlanta conquistò un'importanza internazionale. La città ebbe una certa visibilità internazionale inoltre nel 1996 per avere ospitato i XXVI Giochi Olimpici ed è internazionalmente conosciuta per essere la sede della multinazionale The Coca- Cola Company.

Martin Luther King Historic Site
Senza dubbio Martin Luther King appartiene alla manciata della maggior parte degli americani importanti del 20° secolo ed è una fonte di ispirazione per milioni di persone in tutto il mondo oggigiorno. Il Martin Luther King Jr. National Historic Site è un parco nazionale che tra l'altro contiene il luogo di nascita di King, il Martin Luther King Jr Center, e la chiesa dove fu battezzato, dove è stato ordinato, e dove tenne i suoi primi sermoni.

World of Coca-Cola
Il World of Coca-Cola è una mostra permanente che racconta la storia della Coca-Cola Company. Si trova a Pemberton Place, nella città di Atlanta. Vi si possono osservare i ben noti spot pubblicitari e visitare le diverse attrazioni e aree di intrattenimento.

Atlanta History Center
Questo eccellente museo copre argomenti che vanno dalla guerra civile alla liberazione delle donne. Il museo si trova sul confine di Buckhead, un sobborgo ricco di negozi di alto livello della città, e dove i residenti come Elton John si rifugiano in alcuni importanti ristoranti

14° Giorno
Atlanta

In mattinata rilascio della camera prenotata. Termine dei servizi.

HOTEL PREVISTI
Categoria STANDARD:
1/2 - New Orleans
 - Holiday Inn New Orleans -Downtown Superdome
3 - Lafayette - Mounton Plantation Lafayette
4 - St. Francisville - Myrtles Plantation
5 - Natchez - Days Inn Natchez
6  - Vicksburg - Hampton Inn & Suites Vicksburg
7 - Greenwood - Alluvian Hotel
8 - Memphis - Comfort Inn Downtown Memphis
9 - Nashville - Guesthouse Inn Music Valley
10 - Gatlinburg - Westgate River Terrace Resort
11 - Great Smoky Mountain National Park - River Terrace Resort & Convention Center 
12/13 - Atlanta - Red Roof Plus Atlanta Airport

Categoria UPGRADE:
1/2 - New Orleans
 - Bienville House
3 - Lafayette - DoubleTree by Hilton Lafayette Hotel
4 - St. Francisville - Myrtles Plantation
5 - Natchez - Guest House Natchez
6  - Vicksburg - Cedar Grove Mansion
7 - Greenwood - Alluvian Hotel
8 - Memphis - Crowne Plaza Memphis
9 - Nashville - Hyatt Place Opryland
10 - Gatlinburg - Wild Bear Inn 
11 - Great Smoky Mountain National Park - Westgate Smoky Mountain Resort
12/13 - Atlanta - Fairfield Inn & Suitess By Marriott Atlanta

Giornaliere

 La quota comprende:

  • 13 pernottamenti in sistemazione negli hotel indicati o similari
  • road book personalizzato 

 
La quota non comprende:

  • voli e tasse aeroportuali
  • trasferimenti da e per l'aeroporto
  • noleggio auto
  • ingresso ai parchi e alle attrazioni
  • pasti, bevande, mance ed extra in genere
  • spese di iscrizione
  • tutto quanto non espressamente menzionato ne " La quota comprende "

LA DESTINAZIONE E LE LOCALITA' PRINCIPALI DEL Fly and Drive

Desideri altre informazioni su questo prodotto? Contattaci!