Fly and Drive "Great North Music Tour" - Illinois - Stati Uniti d'America


Fly and Drive

Fly and Drive

Great North Music Tour

Chicago / Chicago (Stati Uniti d'America) Mappa

 

Località di partenza: Chicago

Descrizione: Fly and Drive

Durata: 13 giorni / 12 notti

Pasti: no

Fly and Drive

INFORMAZIONI SUL Fly and Drive

1° Giorno
Chicago

Arrivo, ritiro dell’auto e trasferimento in hotel.

2° Giorno
Chicago

Durante la visita a questa vibrante città, situata sulle sponde del lago Michigan noterete molti luoghi già visti conosciuti in film come Il mio grosso grasso matrimonio greco, Un amore tutto suo o Era mio padre. Cercate il ristorante Blues Brothers Soul Food a Maxwell Street e non dimenticate di fare una visita all’originale Casa del Blues Jazz club.

PUNTI DI INTERESSE
Chicago
Chicago è la più grande città dell'Illinois situata lungo le rive del lago Michigan, ed è la terza per popolazione negli Stati Uniti. Chicago offre una varietà enorme di attività, ma sicuramente la più importante è la sua famosa architettura. Il Chicago Architecture Center si trova al One Illinois Center in un edificio progettato dal genio modernista Ludwig Mies van der Rohe. Il CAC è un gateway per scoprire l'eredità architettonica di Chicago. Il centro offre oltre 85 tour guidati da docenti, oltre a programmi entusiasmanti e mostre interattive innovative, tra cui la coinvolgente Skyscraper Gallery e la mostra Building Tall. Tra le offerte ci sono i tour gratuiti di un'ora a piedi sul Riverwalk con una persona locale ben informata. Con lui si può ascoltare tutto sulla storia di Riverwalk, scoprendo i punti salienti dell'architettura e vivendo la vita lungo il fiume. Tour in barca, esperienze in kayak e biciclette e taxi su acqua, sono solo alcune delle formule per scoprire Chicago.

Sears Tower
La Sears Tower è anche conosciuta come Willis Tower, sorge a Chicago, e con i suoi 110 piani è uno degli edifici più alti del mondo. Ascensori ad alta velocità portano fino allo Skydeck al 103mo piano che si trova a 415 metri di altezza dal suolo. La struttura della torre è composta da 9 grandi tubi quadrati affiancati, di varie altezze, che una volta ultimati superarono il record delle Torri Gemelle di New York come costruzione più alta del mondo.

Magnificent Mile
Oggi l'area a nord del fiume di Chicago è chiamata Magnificent Mile, o a volte semplicemente Mag Mile. E' caratterizzata da un mix di negozi, ristoranti, rivenditori, uffici, hotel. C'è anche la maggior concentrazione di boutique della città e di agenzie pubblicitarie come il Chicago Tribune Newspaper. E' la casa della famosa Water Tower, situata nel Water Tower Park con il suo storico orologio, dove all'8° piano è situato un centro commerciale.

Hancock Observatory
L'osservatorio situato all'875 di North Michigan Avenue nell'area di Streeterville a Chicago è alto 344 metri e fu costruito sotto la supervisione di Skidmore e Merrill. Quando l'edificio fu terminato il 6 maggio del 1968, era l'edificio più alto del mondo fuori dalla città di New York. L'osservatorio di Hancock domina sulla città di Chicago insieme alla Willis Tower.

Lincoln Park
Il Lincoln Park è uno dei 77 quartieri di Chicago. Questa pittoresca zona offre dei giardini curati, uno stagno di gigli nascosto, uno storico giardino botanico al coperto e tantissimi spazi verdi sul lago con ampie vedute della città. Capita anche di ospitare uno dei più antichi zoo gratuiti del paese e un'acclamata scena gastronomica. Si può passare una giornata completa e anche un fine settimana alla scoperta di Lincoln Park.

Grant Park
Grant Park è un grande parco situato nel Loop (distretto centrale di Chicago). Le caratteristiche più importanti del parco sono il Millennium Park, Buckingham Fountain, Art Institute di Chicago e il Museum Campus. Grant Park è spesso indicato come il cortile della città; è delimitato a nord da Randolph Street, a sud, da Roosevelt Road, a ovest, da Michigan Avenue e ad est dal lago Michigan.

3° Giorno
CHICAGO - DETROIT - 494 Km

Questa mattina, prendete la vostra auto a noleggio e seguite la spettacolare costa del Lago Michigan nell'Indiana fino a South Bend, sede dell'Università di Notre Dame, dove un tour imperdibile comprende la spettacolare Basilica del Sacro Cuore. Partendo da South Bend, entrerete nel Michigan e proseguirete per la vivace città universitaria di Ann Arbor, dove la sua Main Street è considerata una delle più pittoresche degli Stati Uniti. Procedete verso Detroit, dove il processo di rinnovamento del centro della città ha portato ristoranti alla moda, negozi e luoghi culturali in una destinazione conosciuta sia come "Motor City" che il luogo di nascita della musica dei Motown. Al Motown Museum, guarda i manufatti e vedi dove la musica icone come Stevie Wonder, Supremes e Marvin Gaye registrarono successi negli anni d'oro degli anni '60. Gli amanti del jazz possono ascoltare musica dal vivo ogni sera al Cliff Bell, un leggendario nightclub in stile art deco restaurato. Dai brani di artisti hip-hop affermati ai suoni classici della Detroit Symphony Orchestra, Qui potrete trovare un’enorme varietà di musica di prim'ordine.

4° Giorno
Detroit - Cleveland - 292 Km

Seguite le rive del lago Erie, uno dei Grandi Laghi, fino a Toledo, in Ohio, dove potrete fare una sosta per vedere i capolavori e il padiglione di vetro al Toledo Museum of Art che non vi deluderà. Per un'escursione più audace, guidate circa un'ora al Cedar Point Amusement Park per provare il brivido su quasi 20 montagne russe. Proseguite per Cleveland, dove la frase "rock'n'roll" è stata coniata da un disc jockey radiofonico. Qui trovate il distinto I.M. Edificio a forma di piramide progettato da Pei sul lungolago Erie ed entrate nella Rock & Roll Hall of Fame. Passeggiate attraverso i diversi piani per vedere mostre permanenti e temporanee e conoscere i più grandi spettacoli di musica rock.

5° Giorno
Cleveland

Avete 2 notti a disposizione a Cleveland per scoprire quello che più vi interessa e ascoltare ancora dell’ottima musica. Cleveland ha una incredibile storia musicale, ma ha anche una vibrante scena musicale oggi in luoghi come Beachland Ballroom & Tavern e il Music Box Supper Club.

6° Giorno
Cleveland - Pittsburgh - 254 Km

Lasciate Cleveland e dirigetevi verso Pittsburgh, dove Stephen Foster è nato nel 1826. Conosciuto come il "padre della musica americana", ha composto più di 200 canzoni popolari. Nel quartiere Hill, un centro per la cultura afroamericana, artisti jazz come le cantanti Lena Horne e Billy Eckstine e il batterista Kenny Clark hanno lasciato il segno a metà del 1900 in luoghi come il Belmont, il Loendi Club e il Crawford Grill; Horne che fu tra i primi ad essere inserito nella Pittsburgh Jazz Hall of Fame. I generi Pop, Rock e Rap hanno anche radici nella città con Christina Aguilera, Chris Frantz dei Talking Heads, Bret Michaels e Wiz Khalifa. I luoghi per ascoltare le nuove promesse e i nuovi generei musicali a Pittsburgh sono Brillobox, Park House e Club Cafe. Per spettacoli più grandi, controllate Stage AE, Heinz Hall o PPG Paints Arena.

7° Giorno
Pittsburgh - Filadelfia - 54 Km

Da Pittsburgh, viaggiate attraverso il Pennsylvania Amish Country per dare un'occhiata allo stile di vita a cavallo e carrozze prima di arrivare nella vivace città di Filadelfia, conosciuta come la città natale degli Stati Uniti perché è lì che si trovavano la Dichiarazione di Indipendenza e la Costituzione degli Stati Uniti. Tra le location più rappresentative della città c'è l'Accademia della Musica, fondata nel 1857. Dal 1924 compositori e artisti di tutto il mondo, tra cui Leonard Bernstein e Samuel Barber, si sono formati al Curtis Institute of Music di Rittenhouse Square. Cantanti di Filadelfia come Frankie Avalon e Chubby Checker hanno messo la città in primo piano nei primi anni del rock 'n' roll, e Dick Clark ha proposto Filadelfia come città musicale all'avanguardia attraverso lo spettacolo televisivo "American Bandstand" che è andato in onda per quasi 40 anni

8° Giorno
Filadelfia

Continuate l’esplorazione della città, girovagate tra alcuni dei 4.000 murales in tutta la città, quindi partecipate a un concerto gratuito nella piazza all'aperto di Schmidts, vicino al fiume Delaware. Immergetevi nella cultura locale in uno dei numerosi festival all'aperto, tra cui la serie di concerti estivi al Great Plaza at Penn's Landing sul lungofiume o il Made in America Festival il primo fine settimana di settembre sul Benjamin Franklin Parkway. Infine deliziate il palato con i sapori dei numerosi ristoranti.

9° Giorno
Filadelfia - New York - 170 Km

Oggi vi dirigerete verso la Grande Mela, a New York City, dove ha avuto origine la musica americana più iconica. Aaron Copland, nativo di Brooklyn, ha composto alcune delle colonne sonore, delle opere, dei balletti più famosi del XX secolo, e altri leggendari musicisti lo hanno seguito per forgiare la storia della musica della città. Sia che preferiate i club sotterranei scarsamente illuminati nel Greenwich Village, o l'eleganza della Carnegie Hall o Radio City Music Hall, o i locali tradizionali come il Madison Square Garden o i teatri di Broadway, a New York City ne avete la scelta. Accreditato per essere l'origine di generi come Punk, Hip-Hop e Disco, nonché le eredità di JAY-Z, Cyndi Lauper, Blondie, Lady Gaga, Talking Heads e Burt Bacharach, le persone di tutto il mondo vanno a New York per godere della varietà della scena musicale che si tratti di ritmi Blues, Jazz, Salsa, Rap o Electronic. Nei cinque distretti culturalmente diversi, potete ascoltare i cantautori che iniziano nei caffè del quartiere, le stelle nascenti sui palchi nei club e le leggende che dirigono concerti sold-out. Non vi troverete mai privi di opzioni musicali dal vivo in luoghi come il Lincoln Center for the Performing Arts, il Beacon Theatre e il Municipio.

10° Giorno
New York

Giornata a disposizione per visitare la Grande Mela e ascoltare ancora dell’ottima musica. Prima di lasciare la città, rendete omaggio a John Lennon a Strawberry Fields vicino ai Dakota Apartments, dove morì nel 1980, e visitate l'Apollo Theater, il luogo famoso in tutto il mondo ad Harlem, aperto nel 1914 per gli avventori afroamericani e continua a disegnare fan desiderosi di ascoltare la prossima grande stella.

11° Giorno
New York - Boston - 363 Km

In una città che ha avuto un ruolo di primo piano nella nascita degli Stati Uniti nel 1700, edifici storici punteggiano il paesaggio urbano di Boston, ma non c'è nulla di vecchio stile nella scena musicale. Gli anni '60 e degli anni '90 hanno segnato la ribalta musicale nazionale con James Taylor, Joan Baez, Donna Summer, Boston, The Cars, Aerosmith, New Edition e New Kids on the Block. Il cuore del New England pulsa di Punk, Metal e Hard-Core. Con 35 college e università a Boston, c'è sempre un pubblico che ascolta i nuovi artisti emergenti in una varietà di generi. Alcuni di questi musicisti potrebbero essere studenti del Berklee College of Music che si esibiscono in locali intimi come Atwood’s Tavern, Great Scott o Lizard Lounge. Avventuratevi sul lungomare di Seaport District per mangiare, in birrerie e una moltitudine di bar e pub con musica dal vivo.

12° Giorno
Boston - 280 Km

Giornata a disposizione per continuare a visitare Boston e ascoltare ancora dell’ottima musica. Cercate gli spettacoli di grande fama presso il Bank of American Pavilion al Boston Harbor o l'anfiteatro Comcast Center di Mansfield. Passate una serata di classe godendo la Boston Symphony Orchestra o la Boston Lyric Opera. Fate un salto alla Hatch Shell lungo il fiume Charles per la festa del 4 luglio e ammirate i fuochi d'artificio sincronizzati con la musica della Boston Pops Orchestra

13° Giorno
Boston

Rilascio dell’auto all’aeroporto di Boston, partenza.

HOTEL PREVISTI
Categoria STANDARD:

1/2 - Chicago  - Holiday Inn Hotel & Suites Chicago
3 - Detroit -  Crowne Plaza Detroit Downtown Riverfront
4/5 - Cleveland -  DoubleTree by Hilton Hotel Cleveland Downtown – Lakeside
6  - Pittsburgh - Wyndham Garden Pittsburgh Airport
7/8 - Philadelphia  - Sheraton Philadelphia Downtown Hotel
9/10 - New York - Skyline Hotel
11/12 - Boston  - The Midtown Hotel

Giornaliere

 La quota comprende:

  • 12 pernottamenti in sistemazione negli hotel indicati o similari
  • road book personalizzato 

 
La quota non comprende:

  • voli e tasse aeroportuali
  • trasferimenti da e per l'aeroporto
  • noleggio auto
  • ingresso ai parchi e alle attrazioni
  • pasti, bevande, mance ed extra in genere
  • spese di iscrizione
  • tutto quanto non espressamente menzionato ne " La quota comprende "

LA DESTINAZIONE E LE LOCALITA' PRINCIPALI DEL Fly and Drive

Desideri altre informazioni su questo prodotto? Contattaci!