Fly and Drive "Le Meraviglie delle Natura" - Ontario - Canada


Fly and Drive

Fly and Drive

Le Meraviglie delle Natura

Toronto / Toronto (Canada) Mappa

 

Località di partenza: Toronto

Descrizione: Fly and Drive

Durata: 11 notti / 12 giorni

Pasti: NO

Fly and Drive

INFORMAZIONI SUL Fly and Drive

1° GIORNO: Toronto
Arrivo all’aeroporto internazionale Pearson di Toronto e trasferimento libero all’hotel nel centro città. Al momento del check-in, non  dimenticate di prendere una copia della guida Jonview Canada Roadbook alla reception dell’albergo. Il resto della giornata è a disposizione per visitare le molte attrazioni di questa città vibrante e culturalmente variegata. Pernottamento a Toronto.

2° GIORNO: Toronto - escursione Cascate del Niagara - Toronto (260 Km)
Tutta la giornata è a disposizione per scoprire Toronto a proprio piacimento. Visitate punti di riferimento della città come la CN Tower o lo Rogers Centre, esplorate la zona del porto a piedi o in barca, assistite a uno degli spettacoli teatrali di livello mondiale, oppure andate in cerca di qualche buon affare all’Eaton Centre. Per emozioni vere, programmate una visita alle famigerate Cascate del Niagara a circa un’ora e mezza a sud di Toronto. Il percorso vi porterà nella regione del vino, l’Ontario, ed è ampiamente auspicabile una sosta nella pittoresca città di Niagara-on-the-Lake. Alle cascate vi aspettano svariati scorci da cartolina e non mancheranno attrazioni in questa che è la “capitale mondiale delle lune di miele”. Pernottamento a Toronto.

3° GIORNO: Toronto - Ottawa (430 Km)
Si parte da Toronto, guidando verso est lungo il Lago Ontario sulla strada per Ottawa, la capitale. Entrerete nella regione delle Mille Isole con le sue innumerevoli opportunità esplorative e ricreative e scoprirete il magnifico scenario delle 1000 isole grazie a una rilassante escursione in barca di un’ora prima dell’arrivo nella capitale Ottawa. Questo paesaggio di isole lussureggianti è costellato di splendide ville e vaste residenze. Chiamata dagli Irochesi “Giardino del Grande Spirito”, la tranquillità della zona cela una storia di avventure, guerre e ribellioni. L’escursione in barca vi porterà a Boldt Castle, Zavikon Island e Millionaire’s Row. Pernottamento a Ottawa.

4° GIORNO: Ottawa - Mt. Tremblant  (163 Km)
Oggi avrete altro tempo per godere delle attrazioni di Ottawa. Si consiglia una visita al Parco Omega (non inclusa nella quota) per osservare la fauna canadese nel suo habitat naturale. Partenza per la regione montuosa del Mont Tremblant

5° GIORNO: Mt. Tremblant - Wendake  (373 Km)
Mont-Tremblant è sinonimo di pura evasione. Per ben cinque volte la rivista americana Ski Magazine ha insignito il centro turistico di Tremblant, con il suo vivace villaggio pedonale, del titolo di prima località di villeggiatura dell'America nord-orientale. Situato ai piedi del monte omonimo, è punto di partenza per numerose attività sportive: sci alpino, sci di fondo, escursioni a piedi. Nelle vicinanze c'è anche il Parc national du Mont-Tremblant, la più vasta area naturale protetta del Québec. Partenza verso Quebec City. Arrivo all'Hotel Museo Premieres Nations, nel cuore di Wendake Village

6° GIORNO: Wendake - La Malbaie (160 Km) 
Passate la mattinata conoscendo usi e coatiumi dei nativi. Wendake è una riserva indiana Huron-Wendat del Quebec, che si trova nella regione amministrativa della Capitale-Nationale Quebec. La comunità è racchiusa dalla città di Quebec ai limiti del distretto di Loretteville1. La riserva, precedentemente conosciuta come Villaggio Hurone o Village degli Uroni, è un'area di 1,1 Km°, ed è attraversata dal fiume St. Charles, il cui nome è Wendat "Akiawenrahk", "Dove  ci sono i pesci "in Wendat. Wendake è stata nominata "Capitale culturale del Canada" nel 2007. Si tratta di una delle comunità   aborigene del Quebec più dinamiche e culturali ed è sede di molte imprese fiorenti che impiegano persone nella comunità e anche al di fuori di essa. Partenza per la regione dello Charlevoix. Si consiglia un'escursione per l'osservazione delle balene a Tadoussac (non inclusa nella quota). Pernottamento a La Malbaie

7° GIORNO: La Malbaie - Quebec City  (145 Km)
Partenza verso Quebec City. Durante il tragitto si consiglia una sosta presso le Ste Anne Falls e le Montmorency Falls. Arrivo a Quebec City

8° GIORNO: Quebec City 
Giornata a disposizione per esplorare la città. Quebec City unisce alle emozioni tipiche della vita in una grande città a quelle tipiche della vita in mezzo alla natura. Distesa tra Cap Diamant e le rive el San Lorenzo, Québec è la città più storica del Canada. Vieux-Québec, circondata da solide mura, è l’unica città fortificata del Nord America, per questo designata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1985. Nella città alta come nella città bassa le tortuose stradine acciottolate sono fiancheggiate da case e chiese in pietra risalenti al Diciassettesimo e Diciottesimo secolo, da parchi che racchiudono numerosi edifici considerati monumenti di interesse storico, come il famoso Fairmont Chateau Frontenac Hotel, simbolo della città.. Ed è una città profondamente francese. Il 95% dei suoi 600.000 abitanti sono di lingua francese.

9° GIORNO: Quebec City - St Paulin  (195 Km)
Partenza verso St Paulin e l'hotel Le Baluchon, immerso nella natura. Situato a Saint-Paulin, l'Auberge Le Baluchon è circondato da più di 400 ettari di natura per un'esperienza unica. Sono presenti 40 Km di sentieri nella foresta, da percorrere a piedi o in mountain bike. Al centro un bellissimo prato con cavalli, un mulino e una cappella di legno. Tra le varie attività offerte dal lodge: canoa, kayak, mountain bike, tennis, piscina esterna e interna, sauna e jacuzzi.

10° GIORNO: St Paulin - Montreal (125 Km) 
Mattinata a disposizione per usufruire delle attività offerte dal Resort. Partenza per Montreal, metropoli dinamica e moderna.

11° GIORNO: Montreal
Giornata libera dedicata alla scoperta della città. Montréal, la seconda città del Canada, si trova esattamente a metà strada tra la costa occidentale d‘Europa e Vancouver, e combina aspetti di entrambi i continenti sia nell’aspetto che nello spirito. Dopo Parigi è la più grande metropoli di lingua francese, con due terzi dei suoi tre milioni e mezzo di abitanti di origine francese. Il resto è mescolanza cosmopolita di inglesi, cinesi, italiani, greci, sudamericani, europei dell’est e caraibici. La varietà si rispecchia nella sua cucina e nel gran numero di feste popolari che ne fanno una delle città più vibranti e vivaci del Canada. Dovunque si posi lo sguardo si vedono segni di orgoglio cittadino e benessere. Nello storico quartiere di Vieux-Montréal, sulle rive del fiume San Lorenzo, oltre alla grande Basilique de Notre-Dame e le guglie della Chapelle de Notre-Dame-de-Bonsecours si allineano gli eleganti ed imponenti edifici commerciali, le vecchie case trasformate in ristoranti e negozi, i magazzini abbandonati in condomini alla moda. Ed il Vieux-Port in disuso è stato trasformato in un grande parco sulle rive del san Lorenzo. Al di sotto dell’altura boscosa di Mont Royal, i viali del centro e le piazze ombreggiate  sono dense di vita in ogni ora del giorno e della notte, quando i nottambuli rientrano dai club della rue Ste-Catherine, del Plateau e del Quartier Latin. Nel sottosuolo le vie pedonali della Città Sotterranea  e l’ottima metropolitana collegano in nodi vitali della città, mantra all’estremità orientale, la torre dello Stadio Olimpico getta la sua ombra sul Jardin Botanique, secondo per importanza solo ai magnifici giardini londinesi di Kew Gardens.
In più la città vanta eccellenti musei. Il Centre Canadien d'Architecture ospita una delle più notevoli raccolte specialistiche del continente, il Musée d'Art Contemporain è l’unico museo del Canada interamente dedicato all’arte contemporanea, ed il Musée des Beaux Arts è la più veccho museo di belle arti del Paese. Altrettanto interessanti i musei che riguardano Montréal e la storia canadese; il Musée McCord ha un’ottima raccolta di manufatti indigeni, mentre il Musée d'Archéologie et d'Histoire de Montréal presenta in modo straordinario i ritrovamenti archeologici relativi alla fondazione della città nel 1642.

12° GIORNO: Montreal
Giornata a disposizione. Trasferimento in aeroporto e riconsegna dell'auto.

HOTEL PREVISTI -
Categoria Economica:
1/2 Toronto
- Bond Place Hotel
3 Ottawa - Capital Hill Hotel & Suites
4 Tremblant - Holiday Inn Tremblant
5 Wendake - Premieres Nations Hotel Museum
6 La Malbaie - Auberge Au Petit Berger
7/8 Quebec City - Le Concorde Hotel
9 St Paulin - Le Baluchon Hotel
10/11 Montreal - Le Nouvel Hotel & Spa

Categoria standard:
1/2 Toronto 
- Sheraton Centre Hotel
3 Ottawa - Lord Elgin
4 Tremblant - Westin Tremblant
5 Wendake - Premieres Nations Hotel Museum
6 La Malbaie - Auberge des 3 Canards
7/8 Quebec City - Delta Hotel
9 St Paulin - Le Baluchon Hotel
10/11 Montreal - Meridien Versailles Hotel

Categoria Deluxe:
1/2 Toronto 
- Fairmont Royal York
3 Ottawa - Fairmont Chateau Laurier
4 Tremblant - Fairmont Tremblant
5 Wendake - Premieres Nations Hotel Museum
6 La Malbaie - Fairmont Manoir Richelieu
7/8 Quebec City - Fairmont Le Chateau Frontenac
9 St Paulin - Le Baluchon Hotel
10/11 Montreal - Fairmont Queen Elizabeth

Gli hotel possono essere sostituiti con altri di pari categoria

Giornaliere dal 01 Giugno al 30 Settembre

  LA QUOTA COMPRENDE :

  • 11 pernottamenti negli hotel indicati (o similari) della categoria prescelta
  • Attività al Resort Le Baluchon
  • documenti di viaggio con carte stradali, depliant e itinerario di viaggio
  • Tasse provinciali e tasse federali

NON COMPRENDE:

  • Trasferimenti da e per l'aeroporto
  • Il noleggio della macchina
  • Parcheggi, dove a pagamento
  • L'entrate ai parchi
  • Tutto ciò non espressamente menzionato nella quota comprende

LA DESTINAZIONE E LE LOCALITA' PRINCIPALI DEL Fly and Drive

Desideri altre informazioni su questo prodotto? Contattaci!