Fly and Drive "Grandi Parchi dell'Est" - Ontario - Canada


Fly and Drive

Fly and Drive

Grandi Parchi dell'Est

Toronto / Toronto (Canada) Mappa

 

Località di partenza: Toronto

Descrizione: Fly and Drive

Durata: 15 giorni / 14 notti

Pasti: NO

Fly and Drive

INFORMAZIONI SUL Fly and Drive

1° GIORNO: Toronto
Arrivo all’aeroporto internazionale Pearson di Toronto e trasferimento libero all’hotel nel centro città. Al momento del check-in, non  dimenticate di prendere una copia della guida Jonview Canada Roadbook alla reception dell’albergo. Il resto della giornata è a disposizione per visitare le molte attrazioni di questa città vibrante e culturalmente variegata. Pernottamento a Toronto.

2° GIORNO: Toronto - Midland (159 Km)
Percorso panoramico fino alla regione degli Uroni, con una deviazione attraverso Penetanguishene, un antico villaggio di nativi indiani. Consigliamo di visitare le “tremila isole” situate nella Georgian Bay e di effettuare il tour della missione di Sainte-Marie per gli Uroni, fondata dai Gesuiti.

3° GIORNO: Midland - Huntsville   (137 Km) 
Dopo aver lasciato Midland, la strada prosegue in direzione Nord-Est fino al centenario parco provinciale dell’Algonquin. Huntsville è una cittadina situata nella regione di Muskoka in Ontario. Quest'area fu colonizzata e fondata nel 1869 da George Hunt, che qui vi costrui un piccolo centro agricolo. La nascita di una rotta navigabile da Port Sydney a Huntsville e una linea ferroviaria per Gravenhurst diedero grande stimolo allo sviluppo economico della città. La zona è culla di un vasto territorio boscoso costellato di laghi che grazie alla vicinanza a Toronto e all'Algonquin Park la rende una delle mete turistiche più interessanti

4° GIORNO: Huntsville 
Giornata dedicata alla scoperta del più famoso parco dell'Ontario, il più grande e il più antico. Si potrà fare una gita in canoa in uno dei 2500 laghi oppure una passeggiata tra i numerosi sentieri immersi nella natura. Il Parco Algonquin è il primo parco provinciale canadese, situato tra la Georgian Bay e il fiume Ottawa nell'Ontario centrale. Fondato nel 1893, negli anni ha aumentato le sue dimensioni fino ad arrivare alla misura attuale di 7653 km°. E' contiguo a un numero di parchi provinciali più piccoli, amministrativamente indipendenti, che proteggono importanti fiumi creando così un'area totalmente protetta. Il parco si trova in un'area di transizione tra la foresta conifera a nord e e la foresta decidua a sud. Questa varietà di foreste e di ambienti lo rende unico nel suo genere permettendogli di ospitare una flora e una fauna variegata. Grazie a queste sue caratteristiche nel 1992 è stato riconosciuto sito storico nazionale candese

5° GIORNO: Huntsville - Ottawa (349 Km) 
Si prosegue per Ottawa, situata nella regione dell’Ontario Orientale, tra le rive dei fiumi Ottawa e Rideau, nella parte orientale del Canada, di cui è la capitale dal 1855. La città (300.000 abitanti) è sempre stata, sia geograficamente che culturalmente, a metà tra la tradizione inglese di Toronto e quella francese di Montreal, e questo ha contribuito a renderla unica nel panorama nazionale. Ottawa, come tutta la regione, gode di un clima caratterizzato da inverni lunghi e rigidi, pertanto la visita si consiglia nella bella stagione.
La città è costituita da un centro "storico" che non è  molto vasto e quindi si può visitare a piedi. Il territorio canadese, di questa zona in particolare  Dal 1759, gli inglesi, dopo aver prevalso sui francesi, conquistarono il territorio. In seguito, precisamente nel 1867 le colonie del Nord America, poste sotto il controllo degli inglesi, diedero vita al Dominion of Canada. Oggi il Canada è una democrazia parlamentare, affiancata dal federalismo e Ottawa ne è il principale centro politico e amministrativo, infatti in città ha sede il parlamento.
La città è inoltre un’importante centro culturale e da qui provengono due delle maggiori artiste canadesi che si sono affermate negli ultimi anni in generi musicali diversi, Celine Dion e Alanis Morrisette.  Nella capitale non mancano le occasioni per gustare le specialità della cucina canadese, sia con piatti a base di carne che di pesce e di crostacei. La zona nelle vicinanze, inoltre, è ricca di frutteti e offre dei mirtilli di ottima qualità. Pernottamento.

6° GIORNO: Ottawa - Tremblant  (154 Km)
Mattinata a disposizione per visitare la città e partenza verso la regione montuosa dei Laurenziani verso il villaggio di Tremblant, conosciuto come uno dei luoghi dove svolgere maggiori attività in mezzo alla natura

7° GIORNO: Tremblant
Giornata a disposizione per attività individuali nella splendida località di Tremblant. Di giorno si potrà percorrere uno dei numerosi sentieri o fare shopping nelle boutique locali, la sera il villaggio è ricco di ristoranti e birrerie. Mont-Tremblant è sinonimo di pura evasione. Per ben cinque volte la rivista americana Ski Magazine ha insignito il centro turistico di Tremblant, con il suo vivace villaggio pedonale, del titolo di prima località di villeggiatura dell'America nord-orientale. Situato ai piedi del monte omonimo, è punto di partenza per numerose attività sportive: sci alpino, sci di fondo, escursioni a piedi. Nelle vicinanze c'è anche il Parc national du Mont-Tremblant, la più vasta area naturale protetta del Québec.

8° GIORNO: Tremblant - Quebec City  (368 Km)
Seguendo la sponda del Fiume San Lorenzo si percorre la strada panoramica "King's Highway" che attraversa numerosi villaggi franco - canadesi. Arrivo a Quebec City, unica città fortificata del Nord America e dichiarata patrimonio Unesco per le sue antiche mura, gli edifici storici e le piccole strade

9° GIORNO: Quebec City 
Giornata a disposizione per esplorare la città. Quebec City unisce alle emozioni tipiche della vita in una grande città a quelle tipiche della vita in mezzo alla natura. Distesa tra Cap Diamant e le rive el San Lorenzo, Québec è la città più storica del Canada. Vieux-Québec, circondata da solide mura, è l’unica città fortificata del Nord America, per questo designata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1985. Nella città alta come nella città bassa le tortuose stradine acciottolate sono fiancheggiate da case e chiese in pietra risalenti al Diciassettesimo e Diciottesimo secolo, da parchi che racchiudono numerosi edifici considerati monumenti di interesse storico, come il famoso Fairmont Chateau Frontenac Hotel, simbolo della città.. Ed è una città profondamente francese. Il 95% dei suoi 600.000 abitanti sono di lingua francese.

10° GIORNO: Quebec City - St. Michel Des Saints (281 Km) 
Partenza per St. Michel Des Saints. Il tragitto si snoda per la regione della Mauricie/Bois-Francs e di Lanaudière, con splendidi paesaggi che fanno da cornice, in direzione delle foreste e del paesaggio incontaminato del Lac à la Truite. Sistemazione e pernottamento a St.Michel-des- Saints presso lo splendido Auberge du Lac Taureau o Lac à l’Eau Claire, immersi nella natura in posizione scenografica

11° GIORNO: St. Michel Des Saints
Giornata interamente dedicata all’esplorazione della località. A Lac à la Truite il paesaggio è incantevole e si potranno praticare vari sport: canottaggio, kayak, piroscafi, mountain bike o barca a vela. In alternativa si può effettuare uno dei vari percorsi escursionistici che caratterizzano la zona.

12° GIORNO: St. Michel Des Saints - Montreal (166 Km) 
Partenza per la città di Montreal, attraversando la regione di Lanaudière con i suoi numerosi laghi. Sosta a Berthierville e visita del Museo di Gilles Villeneuve, per poi proseguire alla volta della vibrante e cosmopolita Montreal. Giornata libera dedicata alla scoperta della città. Montréal, la seconda città del Canada, si trova esattamente a metà strada tra la costa occidentale d‘Europa e Vancouver, e combina aspetti di entrambi i continenti sia nell’aspetto che nello spirito. Dopo Parigi è la più grande metropoli di lingua francese, con due terzi dei suoi tre milioni e mezzo di abitanti di origine francese. Il resto è mescolanza cosmopolita di inglesi, cinesi, italiani, greci, sudamericani, europei dell’est e caraibici. La varietà si rispecchia nella sua cucina e nel gran numero di feste popolari che ne fanno una delle città più vibranti e vivaci del Canada. Dovunque si posi lo sguardo si vedono segni di orgoglio cittadino e benessere. Nello storico quartiere di Vieux-Montréal, sulle rive del fiume San Lorenzo, oltre alla grande Basilique de Notre-Dame e le guglie della Chapelle de Notre-Dame-de-Bonsecours si allineano gli eleganti ed imponenti edifici commerciali, le vecchie case trasformate in ristoranti e negozi, i magazzini abbandonati in condomini alla moda. Ed il Vieux-Port in disuso è stato trasformato in un grande parco sulle rive del san Lorenzo. Al di sotto dell’altura boscosa di Mont Royal, i viali del centro e le piazze ombreggiate  sono dense di vita in ogni ora del giorno e della notte, quando i nottambuli rientrano dai club della rue Ste-Catherine, del Plateau e del Quartier Latin. Nel sottosuolo le vie pedonali della Città Sotterranea  e l’ottima metropolitana collegano in nodi vitali della città, mantra all’estremità orientale, la torre dello Stadio Olimpico getta la sua ombra sul Jardin Botanique, secondo per importanza solo ai magnifici giardini londinesi di Kew Gardens.
In più la città vanta eccellenti musei. Il Centre Canadien d'Architecture ospita una delle più notevoli raccolte specialistiche del continente, il Musée d'Art Contemporain è l’unico museo del Canada interamente dedicato all’arte contemporanea, ed il Musée des Beaux Arts è la più veccho museo di belle arti del Paese. Altrettanto interessanti i musei che riguardano Montréal e la storia canadese; il Musée McCord ha un’ottima raccolta di manufatti indigeni, mentre il Musée d'Archéologie et d'Histoire de Montréal presenta in modo straordinario i ritrovamenti archeologici relativi alla fondazione della città nel 1642.

13° GIORNO: Montreal - Kingston (288 Km)
Partenza per la cittadina di Kingston: dopo aver attraversato il confine del Quebec per l’Ontario, si può esplorare la tranquilla regione delle Mille Isole. Possibilità di visitare l’Upper Canada Village a Morrisburg e l’antico Fort Henry, oppure godere di un’escursione in battello nell’arcipelago delle Mille Isole. Pernottamento a Kingston.

14° GIORNO: Kingston - Cascate del Niagara (390 Km) 
Partenza per le rinomate Cascate del Niagara, le più grandi al mondo per portata d’acqua. Per raggiungerle si percorrerà la strada lungo il Lago Ontario, costeggiando Toronto, capitale della regione. Da non perdere la cittadina coloniale di Niagara-on-the-Lake, delizioso villaggio ottocentesco per vedere i negozi d’antiquariato ed i vecchi edifici in legno. Emozionante minicrociera ai piedi delle cascate a bordo della Hornblower Niagara Cruise (inclusa nella quota). Alle cascate vi aspettano svariati scorci da cartolina e non mancheranno attrazioni in questa che è la “capitale mondiale delle lune di miele”. 

15° GIORNO: Niagara Falls - Toronto (129 Km)
Partenza per l’aeroporto internazionale di Toronto, rilascio dell’auto a noleggio.

HOTEL PREVISTI -
Categoria Standard:
1 Toronto 
- Bond Place Hotel
2 Midland - Quality Inn & Conference Centre
3/4 Huntsville - Hidden Valley Resort
5 Ottawa - Capital Hill
6/7 Tremblant - Les Suites Tremblant
8/9 Quebec City - Hotel Ambassadeur
10/11 St. Michel Des Saints - Auberge du Lac Taureau
12 Montreal - Le Suites Labelle
13 Kingston- Thriftlodge Kingston
14 Niagara Falls- The Falls Hotel & Inn

Categoria Superior:
1 Toronto 
- Chelsea Hotel Toronto
2 Midland- Quality Inn & Conference Centre
3/4 Huntsville - Hidden Valley Resort
5 Ottawa - Lord Elgin
6/7 Tremblant - Ermitage du Lac
8/9 Quebec City - Hotel Universel
10/11 St. Michel Des Saints - Auberge du Lac Taureau
12 Montreal - Best Western Ville Marie
13 Kingston- Ambassador Resort Hotel
14 Niagara Falls- Hilton Hotel & Suites Fallsview

Categoria Deluxe:
1 Toronto 
- Fairmont Royal York
2 Midland- Quality Inn & Conference Centre
3/4 Huntsville - Deerhust Resort
5 Ottawa - Delta Ottawa
6/7 Tremblant - Fairmont Tremblant
8/9 Quebec City - Delta Quebec
10/11 St. Michel Des Saints - Auberge du Lac Taureau
12 Montreal - Delta Montreal
13 Kingston- Delta Kingston Waterfront
14 Niagara Falls- Hilton Hotel & Suites Fallsview

Gli hotel possono essere sostituiti con altri di pari categoria

Giornaliere dal 01 Maggio al 21 Ottobre

  LA QUOTA COMPRENDE :

  • 14 pernottamenti negli hotel indicati (o similari) della categoria prescelta
  • crociera alle Mille Isole
  • attività previste dall'Elmhirst Resort (canoa, kayak, tennis, sport d'acqua e utilizzo della spiaggia
  • Una guida personalizzata in Italiano, contenente le informazioni di viaggio più importanti, itinerari quotidiani, mappe provinciali con guide delle città e percorsi personalizzati per tutti i giorni
  • Tasse provinciali e tasse federali

NON COMPRENDE:

  • Trasferimenti da e per l'aeroporto
  • Il noleggio della macchina
  • Parcheggi, dove a pagamento
  • L'entrate ai parchi
  • Tutto ciò non espressamente menzionato nella quota comprende

Pacchetto attività

Giorno 7 - Tremblant: Percorso in canoa o kayak senza guida
Giorno 13 - Rockport: Crociera alle 1000 isole (1 ora)

LA DESTINAZIONE E LE LOCALITA' PRINCIPALI DEL Fly and Drive

Desideri altre informazioni su questo prodotto? Contattaci!